LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Alunni della Manzoni Augruso realizzano cartone animato con messaggio di speranza

2 min read
manzoni augruso lamezia terme

Un cartone animato con i bambini protagonisti per diffondere e vivere assieme un messaggio di speranza, esorcizzando la paura causata da questo lungo periodo di pandemia

Assieme alla loro maestra, Rossella Rametta, i bambini della quarta B dell’Istituto Comprensivo “Manzoni-Augruso” di Lamezia Terme, presieduto dalla dirigente Anna Primavera, hanno ripercorso storie, vissuti, racconti ed esempi di vita, partendo dall’Odissea, che è il filo conduttore del viaggio, sino ad arrivare ai nostri giorni.

Un viaggio alla scoperta di se stessi, pur piccoli, per arrivare assieme alla méta, ancorati a saldi principi di fondo.

I valori contenuti nel poema di Omero hanno accompagnato gli alunni in questo difficile anno scolastico.

Alcuni valori sono eterni, come la solidarietà, che ha contraddistinto professioni, come quelle sanitarie, i volontari e tantissime persone.

Ulisse che insegna il valore del coraggio, che richiede l’impegno di andar sempre avanti cercando di non arrendersi davanti alle difficoltà.

Ci esorta ad usare a fin di bene l’intelligenza che spesso riesce a superare le doti fisiche e la forza.

Curare la mente è importante proprio per crescere ed imparare ad aprire la mente.

Si passa poi ai valori della lealtà e fedeltà verso i compagni, verso la famiglia, verso gli altri, nell’aiutarsi reciprocamente, essendo giusti.

Giusti, come i tanti eroi dei giorni nostri, come Giovanni Falcone e Paolo Borsellino e fedeli, nel senso di essere capaci di difendere, con la ragione, le nostre idee ed i nostri ideali, senza lasciarci trascinare dagli altri come bandiere al vento.

Amore verso la propria Patria, proprio come Ulisse che anela per farvi ritorno, proprio come tutte quelle persone che a causa delle guerre, della fame e della povertà sono costretti a lasciarla, sperando, però, di farvi ritorno e apprendendo dall’Odissea che l’ospite, che è sacro per i Greci, può diventare un nuovo compagno che arriva da un Paese lontano, sapendo che l’accoglienza, come ricorda la nostra Costituzione, è uno dei primi doveri dell’uomo e del cittadino.

Uno stupendo messaggio questo degli alunni della 4^ B dell’Istituto Comprensivo Manzoni-Augruso espresso attraverso un avatar, che rappresenta un linguaggio nuovo ed assai espressivo, dove tutti loro sono stati protagonisti, assieme ad Ulisse ed a tutti i giusti dei nostri tempi.

Click to Hide Advanced Floating Content