LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Ama Lamezia Terme, un gruppo che è un riferimento per i calabresi in Italia e all’estero

2 min read

Ama Lamezia Terme, il gruppo Facebook più seguito della città di Lamezia Terme ha 11 anni di vita e vanta ben 20mila iscritti. Il gruppo è supportato anche dalla pagina “Un Sogno chiamato Calabria” con quasi 70 mila iscrizioni.

Il gruppo Ama Lamezia è nato 11 anni fa dall’ idea di un gruppo di amici e amiche che in questi giorni festeggiano il prestigioso traguardo delle 20 mila iscrizioni. “Un gruppo – raccontano i fondatori – che è stato realizzato per far sentire più vicino a casa i tanti lametini e calabresi partiti più che per scelta per esigenze lavorative e anche per far conoscere le bellezze paesaggistiche della nostra amata Calabria.

Col tempo il gruppo si è amalgamato diventando così un punto di riferimento per molti e anche una vetrina della nostra città nel mondo. C’è da dire, inoltre, che i tantissimi iscritti sono molto rispettosi delle regole del gruppo dove finora la convivenza e la collaborazione è stata pacifica, civile e democratica. Da qualche anno abbiamo anche creato una pagina “Un Sogno chiamato Calabria” e un gruppo con lo stesso nome; attualmente la pagina conta quasi 70 mila iscrizioni.

Questo gruppo della Calabria è molto seguito – raccontano i suoi fondatori – le sue foto raggiungono facilmente i 1000 o 2000 like ad immagine. Addirittura un post sul campione calabrese Rino Gattuso ha raggiunto quattro milioni di visualizzazioni! Molto varia la provenienza degli amministratori dei gruppi, da Lamezia a Gioia Tauro al Piemonte”.

Ricordiamoli: Simona Romeo, Luigi Nicotera, Giuseppe Dastoli, Marinella Bellezza, Raffaele Russano, Lina Ferraro, Debora Cianflone, Gessica Votta, Franca Palmieri, Pino Materazzo, Tullio Calfa, Giancarla Barberio, Giuseppe Cerminara e Ivan Gualberto. Molti appassionati di fotografia arricchiscono i gruppi ricordiamo Pino Elia, Giuseppe Cerminara, Antonio Bova, Luciano Carnovale, Flora Miloro, Luca di Fidio, Pino Materazzo e tanti altri. Ci sono anche i collaboratori di diversi siti che inseriscono i loro link delle più importanti notizie del giorno. Tra questi vi è la pubblicazione quotidiana di alcuni articoli di punta di lameziaterme.it.

“Abbiamo anche l’amico di tutti che ci tiene informati su quello che succede in America, Phil Priamo – spiegano ancora i fondatori del gruppo – Un modo per tutti noi anche per passare il tempo ma anche un piccolo ma costante impegno giornaliero che svolgiamo con passione e entusiasmo per la nostra amata città e Regione. Ama Lamezia è anche legato particolarmente ai nostri Santi San Francesco di Paola, Sant’Antonio da Padova, i Santi Pietro e Paolo; a loro da anni è infatti dedicata l’ immagine di copertina nonché alle nostre Madonne, in particolare di Dipodi, Gizzeria, la nostra Madonnina di corso Numistrano e di Sambiase. Un ultimo ricordo un giorno passeggiando sul corso erano da poco arrivati un gruppo di visitatori da Catania ricordo l’espressione di uno di loro: che bello sembra una cartolina”.