LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Amalia Bruni: risolvere presto le vicende assurde del 118

1 min read

Assurdo pensare di risparmiare sulla salute dei cittadini calabresi. E poi spendere di più

Comunicato Stampa

La vicenda è fin troppo nota e si potrebbe definire grottesca se non ci fosse di mezzo la salute dei calabresi.

In un’ottica ottusa di risparmio tra l’altro calcolato male i commissari della Asp di Catanzaro hanno da circa un anno stoppato l’erogazione di una piccola indennità ai medici che svolgevano il delicato incarico a bordo delle ambulanze.

Ma non solo, è stato chiesto anche il rimborso di tale indennità. Questo naturalmente ha messo in condizione molti colleghi di abbandonare il servizio che ora è un grandissimo affanno.

E la toppa trovata dai commissari è, pure peggio, avendo loro bandito un concorso per reperire nuovo personale medico ma a un costo più alto del servizio precedente.

In sostanza, 118 senza medici, spesa maggiore e i cittadini danneggiati e senza un 118 adeguato. Ecco perché diciamo che i commissariamenti sono spesso inefficaci.

Sappiamo come fare, vogliamo una Sanità uguale per tutti.

Lo ha detto Amalia Bruni, candidata del Centrosinistra alla guida della Regione.

Click to Hide Advanced Floating Content