Amantea. La compagnia Vercillo in scena per la rassegna Teatrando

In Eventi&Cultura, Ultime notizie On

AMANTEA. Nuovo appuntamento con la rassegna “Teatrando 2018/2019“, organizzata dall’associazione teatrale e culturale “Il volo delle comete”, nella cornice del Teatro Cinema Sicoli di Amantea(CS).

A salire sul palco del nuovo teatro di Amantea, riaperto dagli stessi organizzatori della rassegna, sarà, domenica 10 febbraio alle ore 20.30, la compagnia lametina “G. Vercillo”, che porterà in scena la commedia “La Fortuna con la C maiuscola”, liberamente tratta da Eduardo De Filippo, con la regia di Raffaele Paonessa.

Una commedia in due atti che intratterrà il pubblico con due ore di divertimento, proiettandolo nella famiglia di don Antonio Ruoppolo, alla continua e grottesca ricerca di denaro.

Un alternarsi di battute e amare riflessioni che accenderà i riflettori sulla tradizione, usi e costumi di un passato che per l’intensità dei suoi insegnamenti, ritroviamo nella quotidianità del presente.

Un equilibrio tra il vernacolo lametino della famiglia Ruoppolo e l’italiano impeccabile di baroni, notai ed avvocati, riporterà indietro nel tempo, riaccendendo ricordi ed emozioni.

Siamo onorati – ha dichiarato il regista lametino, Raffaele Paonessa – di prendere parte ad una prestigiosa rassegna teatrale, magistrale sintesi di passione e amore per il teatro e per il nostro territorio. Voglio esprimere a nome di tutta la mia compagnia – ha continuato Paonessa – un amichevole plauso agli amici dell’associazione Il volo delle comete, attori brillanti ma prima di tutto appassionati ed appassionanti di un teatro che è testimonianza di socialità, vita in tutte le sue sfumature, ma prima di tutto, costanza ed impegno.

“Un sogno che è finalmente diventato realtà, grazie all’intensità onirica ed alla passione adrenalinica per l’arte scenica. Il teatro è un luogo di cultura per eccellenza, segno di quel necessario fermento culturale per ogni città. Essere riusciti a donare al nostro territorio, un nuovo spazio dove far confluire le energie intellettuali calabresi e non solo, e dove poter stimolare la socialità artistica ed umana, è un motivo di festa e di stimolo ad andare avanti, per superare con determinazione le tante criticità della nostra regione.

Il nuovo Teatro Cinema Sicoli di Amantea che siamo riusciti a realizzare grazie  anche alla disponibilità della famiglia Sicoli, rappresenta non un mero spazio scenico ma un complesso progetto di promozione territoriale, ed il segno tangibile della vitalità sociale del mondo dell’associazionismo, determinante per la riscoperta della nostra identità e del nostro patrimonio storico artistico, alla cui tutela dobbiamo ammonire le nuove generazioni, avvicinandole al teatro e investendoli del ruolo di ambasciatori della nostra linfa calabrese”.

Con queste parole, gli organizzatori hanno espresso la loro orgogliosa soddisfazione per il traguardo raggiunto invitando il pubblico a partecipare al successo con la partecipazione non passiva ma da attori protagonisti quali sono chiamati ad essere.

Articoli Correlati

bastione di malta

Gigliotti (Italia Nostra), nessun colpevole per l’incuria dei beni culturali lametini

Riceviamo e pubblichiamo nota stampa da parte di Gigliotti, presidente della sezione lametina di Italia Nostra (altro…)

Read More...
Crotone. Sequestrata mezza tonnellata di bianchetto

Crotone. Sequestrata mezza tonnellata di bianchetto

Elevata a conducente sanzione di 25 mila euro, prodotto distrutto (altro…)

Read More...
meteo anticiclone Apollo-LameziaTermeit

Meteo. Boom di caldo per Pasqua e Pasquetta

Dopo giornate tipicamente invernali è arrivato il caldo in Calabria (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu