LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Amantea (CS). Pugni e calci alla compagna convivente, arrestato

1 min read
Violenza sulle donne

L’uomo è accusato di violenza privata e lesioni personali aggravate

AMANTEA (CS). Un 49enne di Amantea (Cosenza), noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato e condotto in carcere dai carabinieri della Compagnia di Paola con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, violenza privata aggravata e lesioni personali pluriaggravate.

Reati commessi ai danni della compagna convivente.

Il 49enne non avrebbe accettato la volontà della compagna di porre fine alla loro relazione ed al culmine di una lite, l’ha aggredita con pugni e calci – diretti anche al volto – minacciando di morte lei e i loro figli.

La giovane ha trovato la forza di prendere i bambini e approfittando di un momento di distrazione dell’uomo è scappata, raggiungendo l’abitazione dei genitori. Immediata la richiesta di intervento alla Centrale operativa della Compagnia Carabinieri di Paola.

La donna é stata portata nell’ospedale di Paola dove le sono state diagnosticate lesioni guaribili in dieci giorni. (ANSA).