LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Anna Falcone: vera sfida delle prossime regionali è liberare la Calabria

1 min read
Errore, nessun ID annuncio impostato! Controlla la tua sintassi!

Le riflessioni della candidata alla vicepresidenza della Regione Calabria

In Calabria sia il Centro-Destra a trazione nordista che buona parte del Centro-Sinistra, sono stati da tempo colonizzati da comitati d’affari e classi dirigenti asservite che hanno barattato la loro rielezione con il futuro del Sud.

Il voto blindato sul Recovery, il furto di risorse, la riconferma degli stessi burattinai, al posto dei candidati voluti dai calabresi, dimostrano – ogni oltre ragionevole dubbio – che non c’è differenza fra questi schieramenti “ufficiali”.

Entrambi hanno tradito da tempo i valori su cui si fondano, per piegarli a innominabili interessi personali! La vera sfida, per le prossime elezioni regionali, sarà fra chi vuole mantenere questi potentati al potere e chi vuole liberare una volta per tutte, la Calabria e le sue istituzioni democratiche!

Per questo, serve uno schieramento largo di calabresi liberi e autonomi, che si mobilitino per mandarli definitivamente a casa. Finché ci saranno loro, nessuna emancipazione sarà possibile, perché è sul bisogno, sui diritti negati, sul lavoro che non c’è che fondano il loro potere.

Con il beneplacito delle segreterie nazionali!

Per questo faccio appello a tutti gli astensionisti, a tutti i sinceri democratici, ma anche al mondo liberale e autonomista: il momento è adesso! Uniamoci e #VotiamoliVia!!!”, è quanto dichiara Anna Falcone, portavoce di “Primavera della Calabria

Primavera della Calabria

Click to Hide Advanced Floating Content