LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Appello di Minicuci ai candidati alla Regione

2 min read

Minicuci ai candidati Governatore: “Chiedo impegno solenne sulle funzioni alla Città Metropolitana di Reggio Calabria”

Comunicato Stampa

Approvata all’unanimità la mozione sul riordino delle funzioni: “In gioco il futuro di Reggio Calabria”

Durante il consiglio della Città Metropolitana di Reggio Calabria, tenutosi martedì 28 settembre, è stata approvata all’unanimità la mozione presentata dal consigliere Antonino Minicuci incentrata sulla “legge di riordino definitiva delle funzioni per le province e la città metropolitana di Reggio Calabria”, che il consiglio regionale da troppo tempo deve ancora approvare.

Per il già candidato a sindaco di Reggio Calabria per la coalizione di centrodestra, la battaglia sulle funzioni da attribuire alla Città Metropolitana è un tema fondamentale, seguito e portato all’attenzione sin dai suoi trascorsi da Direttore Generale dell’allora Provincia.

“Ribadisco -evidenzia Minicuci- l’assoluta necessità di avere al più presto le funzioni dalla Regione Calabria, è un appello che faccio a tutte le forze politiche, senza distinzioni, affinché si combatta insieme per ottenere questo obiettivo che è tassello decisivo per il rilancio di tutto il territorio metropolitano.

La Città Metropolitana di Reggio Calabria, senza le funzioni che le spettano per legge, risulta fortemente penalizzata e, in questo modo, si rinvieranno nel tempo le possibilità di sviluppo della nostra terra. La mozione da me presentata, approvata all’unanimità dal consiglio che ringrazio per la sensibilità mostrata, è soltanto l’ultimo appello in ordine temporale nei confronti del governo regionale.

Tra pochi giorni si voterà per il rinnovo del consiglio regionale e per eleggere il nuovo presidente della Regione Calabria. E’ il momento ideale quindi per rinnovare l’appello ai candidati Governatore e ai candidati alla carica di consigliere, ad assumere un impegno solenne per presentare e fare approvare dal consiglio una legge regionale di riordino definitivo delle funzioni alle province calabresi ed alla Città Metropolitano di Reggio Calabria entro 6 mesi dall’insediamento. E’ un appello che rivolgo in modo particolare a Roberto Occhiuto, candidato per la coalizione di centrodestra e prossimo a raccogliere l’eredità della compianta Jole Santelli”, conclude Minicuci.