LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Appello del dott. Perri alla Santelli: riaprire Malattie Infettive a Lamezia

1 min read
malattie infettive lamezia

Gran parte degli studiosi prevedono un risveglio dell’epidemia nel periodo autunno-inverno, seppure contenuta in Italia in multipli focolai, anche a causa degli inevitabili spostamenti di cittadini (e non solo ‘migranti’)

Comunicato Stampa

E’ per questo che ancora una volta ripropongo a nome dei 1300 membri del gruppo facebook Coronavirus nel lametino, ma con un certo affanno, la richiesta alla Regione di riaprire Malattie Infettive a Lamezia, di predisporre spazi adeguati per la quarantena di persone particolarmente indifese e di sviluppare una organica rete di assistenza territoriale per evitare il presumibile ingorgo dei pronto soccorso e delle pediatrie e il conseguente panico specie dei genitori di figli piccoli, magari affetti da una semplice influenza.

Invito altresì i cittadini al di là delle appartenenze ad attivarsi personalmente per far giungere questo appello ai nostri rappresentanti nelle istituzioni per istituire nell’area dell’ospedale di Lamezia (in uno spazioso edificio in parte inutilizzato) un centro Covid che ho tratteggiato in una versione ‘semplice’ e in una più complessa.

Sono già trascorsi 4 mesi dalla prima presentazione e approvazione del progetto da parte del Consiglio comunale (all’unanimità) e la governatrice ora ‘urla’ impotente per lo sbarco dei migranti positivi!

Dott. Cesare Perri
già Direttore del Dipartimento di salute mentale