Lamezia. Al via la Kermesse d’inverno di Animula e della Rete di Istituti a indirizzo musicale

In Eventi&Cultura, Scuola On
- Updated

Primo appuntamento della seconda Kermesse d’inverno delle specialità strumentali promossa da Animula e dalla Rete degli Istituti ad indirizzo musicale

COMUNICATO STAMPA

Grande successo per il primo appuntamento della “Seconda Kermesse d’inverno per specialità strumentali” promossa dall’associazione culturale Animula all’interno della “Rete degli Istituti ad Indirizzo Musicale” composta dagli Istituti Comprensivi “Manzoni-Augruso”, Dirigente Dott.ssa Anna Primavera; “Perri-Pitagora”, Dott.ssa Teresa Bevilacqua, “Nicotera-Costabile”, Dott.ssa Maria Angela Bilotta e del Liceo Musicale “T. Campanella”, Dirigente Prof. Giovanni Martello. Tutte scuole del Comune di Lamezia Terme.
Per questo primo appuntamento svoltosi il 28 novembre 2019, ospitato dall’I.C. “Manzoni-Augruso”, la partecipazione è stata eccezionale considerato il poco tempo “didattico” di cui gli allievi hanno potuto usufruire, oltre alle non belle condizioni atmosferiche che imperversano nella nostra regione in questo periodo ma che non hanno impedito agli Istituti Comprensivi di Maida, Dirigente Giuseppe De Vita e il comprensivo “G. Moscato” di San Lucido – CS, Dirigente Anna Osso, di essere presenti allo spettacolo. Ben trentacinque esibizioni tra solisti, ensemble, formazioni di duo, trio hanno piacevolmente intrattenuto il numeroso pubblico intervenuto a quella che può essere definita “Accademia”. Il pubblico è stato accolto dalla Dirigente dell’Istituto ospitante, dott.ssa Anna Primavera, e salutato in chiusura dalla Dirigente che ospiterà il secondo appuntamento previsto per il 12 dicembre nell’ Auditorium dell’I.C. Perri-Pitagora, dott.ssa Teresa Bevilacqua, al quale seguirà il terzo appuntamento previsto il 23 gennaio 2020 nell’Auditorium dell’I.C. Nicotera-Costabile.
Lo scopo della manifestazione, già al secondo anno di attività, è quello di far diventare “normale consuetudine” il fare musica e il poterne usufruirne costantemente, rendendo questa materia elemento quotidiano slegato da scadenze istituzionali quali Natale; Pasqua; progetti interni alle istituzioni; spettacoli di inizio e fine d’anno, tutte attività sicuramente valide e da curare ma che rischiano di relegare la formazione musicale come attività di vetrina, spesso esclusivamente di tipo orchestrale, che rischia in questa forma di non permettere l’elevazione qualitativa del singolo, con il rischio di diventare poco incisiva nell’arco della vita degli allievi se non si attesta come “buona abitudine” quindi “buona pratica”. La produzione e fruizione della musica, scevra da ottiche di tipo opportunistico e/o commerciale, ha dichiarato il responsabile dell’Associazione Animula, non può prescindere dalla consapevolezza personale del singolo individuo e le scuole, in quanto “sedi di formazione”, non possono non condividere questo intento.
L’Associazione Animula e la “Rete degli Istituti” accoglieranno le orchestre che vorranno essere presenti alla “Quarta Rassegna di primavera” prevista per il 19 marzo nel teatro del Liceo Musicale “T. Campanella” riservata alle orchestre e alle formazioni corali e/o strumentali oltre i dieci elementi.

Articoli Correlati

Cirò (KR). Frantoio sversa illegalmente reflui, una denuncia

Cirò (KR). Frantoio sversa illegalmente reflui, una denuncia

Scoperto dai Carabinieri Forestale. I residui della molitura finivano in un torrente (altro…)

Read More...
In auto con 5 chili di cocaina, arrestati

In auto con 5 chili di cocaina, arrestati

Scoperti dai Carabinieri a Villa S.G. Stupefacente nascosto nella vettura (altro…)

Read More...
Statale 18 chiusa in Calabria per frana

Statale 18 chiusa in Calabria per frana

Nel cosentino chiuso lungomare a Paola per rischio mareggiate (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu