LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Arresto per commercio di anabolizzanti e farmaci dopanti

1 min read

I farmaci sequestrati

TAURIANOVA. L’incensurato Carmelo Fazzari, 29 anni, è stato tratto in arresto dai carabinieri con l’accusa di commercio di sostanze dopanti e ricettazione. L’uomo è attualmente posto ai domiciliari.

Il giovane è stato fermato dagli agenti mentre si recava all’ufficio postale con un pacco in mano all’interno del quale sono state trovate decine di compresse, fiale e flaconi di vari farmaci di cui è vietato il commercio perché spesso usate come sostanze dopanti. Già da tempo Fazzari, che frequentava con assiduità le palestre della zona, era sospettato di ricorrere a farmaci vietati.

In una fase successiva all’arresto, i carabinieri hanno perquisito alcuni casolari in uso al Fazzari in cui sono state trovate oltre 500 confezioni di medicinali anabolizzanti pericolosi per la salute, di varia tipologia e marca, pronti per la vendita e utilizzati da alcuni frequentatori di palestre e “body builder”. Sono in corso gli accertamenti sulla provenienza dei farmaci sequestrati e sul destinatario della spedizione intercettata dai carabinieri.

Redazione