Arvalia Lamezia protagonista al 16° Grand Prix Categoria Estivo 2019

In Sport On
Arvalia Lamezia protagonista al 16° Grand Prix Categoria Estivo 2019
Container Lamezia Terme

Si è disputato sabato 22 e domenica 23 giugno il “16° Grand Prix Categoria Estivo 2019” presso la piscina olimpionica di Crotone

Tra gli atleti protagonisti della manifestazione, anche i promettenti giovani della Us Acli Arvalia Nuoto Lamezia, allenati dai tecnici Massimo Borracci e Francesco Strangis, che hanno portato a casa importanti risultati e la premiazione di Niccolò De Giorgio Vienni quale “Miglior Atleta Classificato nella categoria Cadetti”.

L’agonista ha, poi, conquistato l’oro nei 200m Misti Unica Maschi (2’17.79) nella classifica generale e, nella categoria Cadetti 1999-2000, ha meritato l’oro nei 200m Dorso Unica Maschi (2’18.92), l’argento nei Serie 50m Stile Libero Unica Maschi (26.20), nei 100m Rana Unica Maschi (1’12.58), nei 50m Farfalla Unica Maschi (27.55) e nei 50m Rana Unica Maschi (32.05).

Nella categoria Ragazze 2005/2006, medaglie anche per:

Gaia Anna Silvana Ottaviano – argento nei 50m Dorso Unica Femmine (33.83);

Aurora Furci – bronzo nei 200m Misti Unica Femmine (2’40.38);

Federica Turtoro – bronzo nei 400m Misti Unica Femmine (5’47.53).

Altrettanto positive e in miglioramento sono state le performance natatorie di Benedetta Gaetano e Mattia Pia Iuliano, che hanno contribuito alla riuscita della squadra, regalando ulteriori punti al loro team sempre in crescita.

Articoli Correlati

Carlo Guccione

Guccione: presentata mozione su Politiche per la casa e Social Housing

Serve una legge quadro regionale che metta ordine al settore e riattivi l’economia calabrese creando migliaia di posti di

Read More...
sole

«‘U suli a chini vidi scarfa»

«Il sole riscalda chi vede»: modo di dire lametino nel rendere metaforicamente, con questo lessico astrale, chi trae vantaggio,

Read More...
Brancaleone. Treno investe famiglia: morti due bimbi, grave la madre

Comitato per la Provincia della Magna Graecia: al Tirreno Italo e FrecciaRossa, allo Jonio diligenze

Sarà che ad est siamo geograficamente deallocati dalle direttici di traffico, sarà che siamo più tradizionalisti, chissà! (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu