Quattro medaglie per la Arvalia Lamezia al 2° Trofeo Nicola Ferrante

In Sport On
Quattro medaglie per la Arvalia Lamezia al 2° Trofeo Nicola Ferrante

Grande successo per il ‘2° Trofeo Nicola Ferrante‘, disputato il 12, 13 e 14 aprile!

Il meeting internazionale, svoltosi nella Piscina Olimpionica di Palermo, ha radunato un gran numero di società sportive provenienti da tutt’Italia e ha permesso anche agli atleti della Us Acli Arvalia Nuoto Lamezia di cimentarsi in una nuova competizione, ottenendo risultati davvero brillanti.

I giovani lametini si sono esibiti in presenza degli atleti della Nazionale italiana, conquistando tempi notevoli e meritando diversi podi:

Niccolò De Giorgio Vienni – 1° posto nei 200 Misti Assoluti Maschi (02’18”10); 3° posto nei 100 Dorso – Unica Maschili (01’05”03)

Leonardo Grasso – 2° posto nei 200 Stile Libero Esordienti A Maschi (02’16”96);

Gaia Anna Silvana Ottaviano – 3° posto nei 100 Dorso Femmine (01’13”46);

Aurora Furci – 3° posto nei 200 Stile Libero Femmine (02’16”83).

Altresì positive le prestazioni di Benedetta Gaetano e Federica Turtoro, che hanno contribuito a regalare grande orgoglio alla società che gestisce la piscina comunale ‘Salvatore Giudice’ di Lamezia Terme e a incorniciare questa trasferta siciliana in un quadro fatto di lavoro, passione, tenacia e soddisfazione.

Articoli Correlati

Diocesi di Lamezia: speso più di tutti per restaurare le chiese negli ultimi dieci anni

Vicinanza della Chiesa lametina alle vittime e alle famiglie

Siamo costernati e indignati per la vicenda che ha riguardato un insegnante di religione di una scuola della nostra

Read More...
pier nicola dadone

Crotone. Cambio al vertice al Comando dei Vigili del Fuoco

Con provvedimento del Ministero dell’Interno del 7 maggio u.s. l’ing. Antonino Casella, 1° Dirigente del Corpo Nazionale dei Vigili

Read More...
Maida (CZ). In fiamme nella notte due autovetture

Maida (CZ). In fiamme nella notte due autovetture

Una squadra dei vigili del fuoco del distaccamento di Lamezia Terme del Comando di Catanzaro, è intervenuta alle ore

Read More...

Mobile Sliding Menu