Arvalia Nuoto Lamezia medaglia di bronzo al Meeting Città di Cosenza

In Sport On
Arvalia Nuoto Lamezia medaglia di bronzo al Meeting Città di Cosenza

Sabato 13 e domenica 14 maggio si è svolta la prima edizione del Meeting Città di Cosenza, organizzata dalla Federazione italiana nuoto ed inserita nel circuito nazionale.

La manifestazione ha avuto luogo presso la piscina olimpionica scoperta di Cosenza una vasca a 10 corsie, 50 m di lunghezza per 25 di larghezza. Immancabile la presenza della US Acli Arvalia Nuoto Lamezia che riesce, come sempre, a regalare grandi emozioni e vittorie.

La gara è stata divisa in due giorni. Nella prima giornata, uggiosa del sabato, i protagonisti sono stati gli “ottocentisti” – 800 metri stile libero:

Canino Michele (M25),

Borello Pietro (M40),

Cortese Salvatore (M40),

Albisi Paolo (M40)

Mastroianni Aurora (M55).

La domenica, al contrario soleggiata, è stata caratterizzata da una grande partecipazione tra pubblico, tifoserie e atleti, nella quale si sono disputate le restanti gare.

Per la terza volta di fila la società US Acli Arvalia Nuoto Lamezia riesce a consolidare un ottimo terzo posto, nonostante le numerose assenze, piazzandosi a soli 2.954,18 punti (totale di 26.356,36 punti) dietro alla matricola cosentina “Sport4life” (29.310,54 punti) e ai loro concittadini “Anzianotti”, della Scorpion Nuoto Asd (54.353,54 punti).

La squadra, capeggiata dal coach e pluri-campione fiorentino Massimo Borracci e dal vice-tecnico lametino Francesco Strangis, non ha deluso le aspettative.

Caparbia, grintosa, affamata, l’Arvalia è formata da un gruppo di atleti determinati ed energici che, grazie alle direttive dell’area tecnica e al supporto morale, è riuscita a portare a casa importanti traguardi individuali come nel caso degli emergenti:

Zaffina Sara Francesca (U25) 33″38 nei 50 stile (record di categoria regionale),

Maccarelli Giovanni (M35) 28″72 e Gigliotti Antonio (M55) 33″96 nei 50 stile che hanno, fin qui, ottenuto miglioramenti piuttosto evidenti e risultati davvero strabilianti.

Da evidenziare, inoltre, l’esordio del neo Master Scalise Antonello (M45) e le prove soddisfacenti dei restanti atleti, dell’onnipresente capitano Turtoro Pompilio (M45), della superlativa Comei Rita (M70) e degli stacanovisti Borello Pietro (M40), Shakespear Alexandra (M40), Tranquillo Bonaventura (M40), Torcasio Claudia (M30) che grazie alla loro esperienza hanno contribuito, enormemente, a portare la squadra sull’ultimo gradino del podio ad un soffio dall’impresa.

La medaglia d’argento, ormai, non è più solo un miraggio.

La squadra lametina ora sarà impegnata nelle prossime tappe intermedie, come quella di Crotone, il 24 giugno, in attesa dei campionati italiani 2018 che si svolgeranno a Palermo da martedì 10 a domenica 15 luglio.

A Borracci e Strangis l’arduo compito di preparare al meglio gli atleti in queste restanti sette settimane. A questi ultimi quello di impegnarsi al massimo.

Di seguito, vengono riportati i risultati individuali dei nostri atleti:

800 Stile Libero:

– Albisi Paolo (M45), 12’28″57.

– Borello Pietro (M40), 11’23″12.

– Canino Michele (M25), 11’27″46 (1°di categoria).

– Cortese Salvatore (M40), 12’24″02.

– Mastroianni Aurora (M55), 18’28″28 (1°di categoria).

400 Stile Libero:

– Torcasio Claudia (M30), 7’10″39 (1°di categoria).

– Mastroianni Saveria (M55), 8’38″89 (1°di categoria).

– Canino Michele (M25), 5’25″61.

– Mascaro Vincenzo (M25), 9’01″99.

– Cortese Salvatore (M40), 5’55″89 (1°di categoria).

– Torcasio Giuseppe (M45), 6’25″39.

– Isabella Carlo Luigi (M55), 7’14″33.

50 Dorso:

– Fanello Lucia (M45), 1’04″09.

– Mastroianni Saveria (M55), 56″17′ (1°di categoria).

– Torcasio Vincenzo (M45), 1’07″16.

100 Rana:

– Torcasio Claudia (M30), 1’56″60.

– Rodio Domenico (M40), 1’47″51 (1°di categoria).

200 Misti:

– Borello Pietro (M40), 2’54″45 (1°di categoria).

100 Stile:

– Comei Rita (M70), 3’07″79 (1°di categoria).

– Mascaro Vincenzo (M25), 1’43″46.

– Maccarelli Giovanni (M35), 1’08″22 (1°di categoria).

– Zarola Giuseppe (M40), 1’37″37.

– Torcasio Vincenzo (M45), 2’11″79.

– Gigliotti Antonio (M55), 1’20″89.

– Isabella Carlo Luigi (M55), 1’26″33.

– Borracci Massimo (M70), 1’24″83 (1°di categoria).

50 Farfalla:

– Tranquillo Bonaventura (M40), 43″49.

– Turtoro Pompilio (M45), 46″72.

100 Dorso:

– Fanello Lucia (M45), 2’27″55 (1°di categoria).

– Mastroianni Aurora (M55), 2’10″30 (1°di categoria).

– Torcasio Giuseppe (M45), 1’47″19.

50 Rana:

– Shakespear Alexandra (M40), 48″96 (1°di categoria).

50 Stile:

– Zaffina Sara Francesca (U25), 33″38 (1°di categoria).

– Shakespear Alexandra (M40), 35″80 (1°di categoria).

– Comei Rita (M70), 1’34″75 (1°di categoria).

– Maccarelli Giovanni (M35), 28″72 (1°di categoria).

– Rodio Domenico (M40), 36″87.

– Tranquillo Bonaventura (M40), 37″95.

– Zarola Giuseppe (M40), 39″09.

– Turtoro Pompilio (M45), 35″47.

– Scalise Antonello (M45), 39″21.

– Gigliotti Antonio (M55), 33″96.

– Borracci Massimo (M70), 37″50 (1°di categoria).

3° classificata su 24 società l’Acli Arvalia Nuoto Lamezia è medaglia di bronzo.

 

 

Articoli Correlati

Conad Lamezia, Nacci: convinto che avremmo portato a casa il risultato

Top Volley Lamezia: arrivano le dimissioni di Vincenzo Nacci

La Conad Lamezia comunica di aver raggiunto un accordo per la rescissione consensuale del contratto che legava la società

Read More...
Nuove tratte di Flixbus in Calabria

Flixbus: dal 3 dicembre corse anche da Lamezia Terme

Corse per oltre venti 20 destinazioni (altro…)

Read More...

D’Ippolito ( M5S): “Inagibilità del teatro Grandinetti, esposto in procura”

LAMEZIA. Il deputato lametino Pino D’Ippolito (Movimento 5 Stelle) ha presentato questa mattina un esposto in procura per verificare

Read More...

Mobile Sliding Menu