LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



La Arvalia Nuoto Lamezia nella Top 10 del “10° Trofeo Nuoto Riccione”

2 min read
Arvalia Nuoto Lamezia

L’Arvalia Nuoto Lamezia ha regalato prestazioni di altissimo livello anche nella nuova sfida rappresentata dal “10° Trofeo Nuoto Riccione

Il team guidato da mister Massimo Borracci, infatti, è riuscito a piazzarsi tra le prime 10 compagini protagoniste del meeting natatorio: un risultato davvero soddisfacente, specie se si pensa che la società lametina ha preso parte alla manifestazione con una squadra giovanissima, composta da atleti di categoria ragazzi e qualche junior.

Eppure non si è fatta per nulla intimidire: l’Arvalia Nuoto Lamezia è riuscita a tirare fuori tutto il proprio carattere nel corso della kermesse, raggiungendo un traguardo importantissimo senza minimamente temere il confronto con le altre 53 squadre presenti, tra le quali molte già ben rodate.

Tempi di altissimo valore tecnico sono stati, in particolare, quelli conseguiti da Gianluca Pittelli (1° posto nei 50m Rana Unica Maschi (31.18), 1° posto nei 100m Rana Ragazzi Maschi (1:09.01), 3° posto nei 100m Stile Libero Ragazzi Maschi (57.46)) e da Gabriele Muggeri (3° posto 50m Farfalla Unica Maschi (28.33), 3° posto nei 100m Farfalla Ragazzi Maschi (1:01.76)), che consentiranno ai due atleti della piscina comunale “Salvatore Giudice” di Lamezia Terme di partecipare ai Campionati Italiani.

Una notizia sottolineata da mister Borracci, che ha evidenziato proprio l’eccezionalità di questo traguardo: «L’Arvalia Nuoto Lamezia per la prima volta nella storia parteciperà ai Campionati Italiani di Riccione, che si svolgeranno a marzo 2022 nella piscina olimpionica!».

A distinguersi è stata anche Martina Maglia (1° posto nei 50m Dorso Unica Femmine (31.77), 2° posto nei 100m Dorso Ragazzi Femmine (1:08.93)), andata molto vicina ai tempi per gli italiani, a cui potrà arrivare comunque lavorando sodo in questi quattro mesi e mezzo.

Grandi progressi anche per Giorgio De Pace (2° posto nei 100m Stile Libero Ragazzi Maschi (55.17), 3° posto nei 50m Stile Libero Unica Maschi (25.61)), con un miglioramento personale nettissimo, che lo proietta verso i campionati nazionali.

In forte crescita Aurora Furci, che comincia a vedere gli italiani abbastanza da vicino con il quinto posto nella classifica generale nei 200m Misti Unica Femmine; ha conseguito i suoi migliori, poi, Angelo Talarico e nei 200m Stile Libero Unica Maschi ha conquistato il terzo posto con 2:00.53; quindi Leonardo Grasso, che col primo tempo nei 1500m Stile Libero Unica Maschi, ha raggiunto il sesto posto assoluto.

Esordio più che positivo è stato quello di Giuseppe Gesuè Antonio Richichi e Antonino Richichi: per quest’ultimo 3° posto nei 50m Rana Unica Maschi (33.95) e 3° posto nei 100m Rana Ragazzi Maschi (1:15.39).

«Non era al massimo della forma Danila Gullo – ha precisato poi l’allenatore – ma tornerà presto ai suoi altissimi livelli, perché è un’atleta di punta della società».

Molto positive sono state infine le prestazioni di Cristina Francesca Anna Galati, Gaetano Benedetta, Angelo Ventura, Niccolò De Giorgio Vienni, Demis Francesco Lico, Mariafrancesca Cimino, Antonio Devito, Giulio Torcasio e Carol Serra, atleta più giovane della manifestazione, che ha fatto il primo tempo nei 400m Misti Unica Femmine.

Click to Hide Advanced Floating Content