Asp Vibo Valentia, indagati venti dipendenti per assenteismo

In Cronaca, Ultime notizie On

VIBO VALENTIA. Nuovo caso dei cosiddetti ‘furbetti del cartellino’. Sono venti i dipendenti dell’Asp di Vibo Valentia indagati dalla procura per assenteismo.

Gli avvisi di garanzia sono stati notificati dai carabinieri a venti dipendenti in servizio nel distretto sanitario di Serra San Bruno, facente parte dell’azienda sanitaria provinciale vibonese.

Il reato contestato è quello truffa aggravata continuata e di false attestazioni di prestazioni lavorative. Gli investigatori hanno esaminato nel dettaglio un periodo di tempo di quattro mesi, compreso tra il gennaio e l’aprile dell’anno scorso, il 2018, appurando per l’appunto dei casi di assenteismo nell’ente pubblico.

I particolari dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza che si svolgerà stamattina alle 10, al comando provinciale dei carabinieri di Vibo Valentia.

Articoli Correlati

Derby Coppa Italia: comunicato congiunto delle società

In seguito agli episodi successi durante il derby di Coppa Italia tra Sambiase e Vigor Lamezia Calcio 1919, le

Read More...
Movimento Cristiano Lavoratori

Elezioni regionali: il destino di una regione deciso ai soliti tavoli

La notizia diffusa poche ore fa da alcune testate on line, secondo cui la candidatura a governatore della Calabria

Read More...
Catanzaro. Due arresti per furto in un esercizio commerciale

Catanzaro. Due arresti per furto in un esercizio commerciale

Nella serata di ieri i carabinieri della stazione di Catanzaro Santa Maria hanno tratto in arresto una coppia di

Read More...

Mobile Sliding Menu