LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Associazioni lametine: situazione rifiuti insostenibile, intervengano le autorità

2 min read

La città di Lamezia Terme si presenta sempre più sporca, con ammassi di rifiuti che dal centro alle periferie, generano non solo cattivi odori ma malattie

Comunicato Stampa
Diventano per cani e gatti topi e formiche il luogo preferito. Niente di più favorevole per la trasmissione di batteri e virus capaci di infestare chiunque si avvicini a questi luoghi o è costretto a passarvi nelle vicinanze.
Sembra tutto questo un fatto normale,prassi. Non è e non può essere così. Come non può ritenersi normale che dal campo rom continuino con una frequenza preoccupante a sprigionarsi fumi che avvelenano l’ambiente e quindi i cittadini lametini.
Fumi che raggiungono direttamente i reparti ospedalieri oltrechè le abitazioni di tante famiglie. Fumi e rifiuti che pesano sulle tasche della comunità senza che si pervenga a nessuna seria e definitiva soluzione.
Le autorità da quelle politiche a quelle investigative sanitarie e sociali ambientali e preposte alla salute del cittadino non possono
continuare a fingere. Non possono continuare a chiudere gli occhi e tapparsi naso ed orecchi.
Devono intervenire. Quando i fatti si ripetono con spazi temporali più o meno regolari é inappropriato parlare di emergenza.
Quando non si interviene in maniera preventiva e definitiva si creano allarmi sociali e sanitari.
Chi non riesce a fare la propria parte per incapacità o mancanza di volontà non può continuare nemmeno un minuto in più a rimanere al proprio posto.
Italia Nostra Lamezia Terme  
Giuseppe Gigliotti presidente;
Lamezia Maltrattata  
Rossana Cicchinelli 
Lavoro Sviluppo Sanità 
Tonino Vescio
Mondo Nuovo Lamezia
Alessia  Perrone