Atti persecutori aggravati, in manette un uomo colto sul fatto

In Cronaca On

Un 41enne di Cosenza, C.D., è stato arrestato per atti persecutori aggravati

COSENZA. Gli agenti della squadra volante della Questura di Cosenza hanno messo le manette ai polsi di un quarantunenne cosentino, C. D., accusato di atti persecutori aggravati.

È stato un passante ad allertare gli agenti al corpo di guardia della Questura che poco lontano c’era un uomo che inveiva e strattonava una donna. Sul posto è subito intervenuta una volante il cui equipaggio ha notato l’uomo bloccare la vittima per impedirle di raggiungere la Questura.

La donna, palesemente terrorizzata, è stata rassicurata e sin da subito ha espresso la volontà di formalizzate la denuncia contro C.D. che nel frattempo è stato sottoposto ai controlli di routine ed accompagnato in ufficio per le formalità di rito.

La donna, in sede di denuncia, ha riferito che già in passato era stata vittima delle violenze da parte di C.D. ma che in udienza aveva rimesso la querela perché, a dire del difensore dell’uomo, rischiava di perdere il lavoro.

Dopo poco, però, l’uomo era tornato ad avere condotte ancor più violente.

Redazione

Articoli Correlati

Lamezia, Bassetti ( Cei): urge un nuovo impegno sociale dei cattolici

LAMEZIA. “Oggi come ieri, l’amministratore è chiamato ad essere vicino al popolo senza vendere sogni, miraggi o nemici su

Read More...

Inaugurata la scuola di formazione per imprese

Lamezia Terme - è stata inaugurata la scuola di formazione per imprese presso la storica struttura della diocesi lametina,

Read More...
aggredito il candidato a sindaco-LameziaTermeit

Tropea: aggredito candidato a sindaco di Forza Italia

Insulti e minacce dall'avversario di partito: "Tu la lista non la presenti" (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu