Autore: Matteo Scalise

Michele Bianchi, il “super fascista” della Calabria

Giornalista, socialista, sindacalista e infine uno dei più stretti collaboratori di Mussolini. Sarà il leader incontrastato del fascismo in

Michele Pane, il poeta ribelle dal Reventino

Fra i più importanti poeti vernacolari calabresi, Pane ebbe una vita avventurosa che lo portò a risiedere negli USA,

Aldo Borelli, il “megafono del Duce” al Corriere della Sera

Giornalista e conservatore, con l'avvento del fascismo Borelli riuscirà ad ottenere la direzione del giornale più importante d'Italia, il

Giuseppe Gangale, il difensore della cultura arbëreshë in Calabria

Antifascista, teologo e infine etnografo, Gangale sarà fra i primi studiosi delle culture minoritarie italiane ed europee, contribuendo in

Intestazione piazza al poeta Salvatore Borelli

Lamezia Terme ricorderà finalmente il compianto poeta vernacolare Salvatore Borelli (altro…)

L’Immacolata Concezione, fra storia e tradizioni popolari

Breve excursus storico - teologico alle origini della festa della Immacolata Concezione e delle tradizioni popolari ad essa legata

Le candele viola durante il tempo d’Avvento

Curiosità sul tempo liturgico di Avvento nelle chiese cristiane e nella chiesa lametina, in preparazione al Natale di Gesù

Carlo Maria Tallarigo, il garibaldino spretato

Patriota e liberale, intimo amico del presbitero Pietro Ardito, con la rinuncia al sacerdozio divenne un insigne docente di

Vittorio Butera, l’ingegnere innamorato della poesia

Di famiglia agiata, Butera era destinato a gestire le proprietà familiari a Conflenti. Ma la sorte lo volle ingegnere

Fausto Gullo, il più grande comunista di Calabria

Gioventù socialista, poi comunista, ebbe sempre a cuore le condizioni di vita degli umili e dei più deboli. Fiero

Mobile Sliding Menu