LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Aversa: dipendenti Deca eroi depurazione

1 min read
Rosario Aversa-LameziaTermeit
Errore, nessun ID annuncio impostato! Controlla la tua sintassi!

Il sistema di depurazione della città di Lamezia Terme è ormai giunto al capolinea. E’ diventata una situazione drammatica sia perché non c’è garanzia di una continuità, sia perché ormai il personale della DeCa in arretrato con gli stipendi, ancora oggi continua a lavorare, meriterebbero – sottolinea Rosario Aversa – a pieno titolo un “premio fedeltà” al lavoro.
Rosario Aversa decaComunicato Stampa

Ma c’è di più. C’è l’inconsistenza colpevole della politica, sia quella regionale che quella locale. Bisogna ripristinare situazioni di dignità per le maestranze ed in particolare garantire ai lavoratori ed ai cittadini dell’ Ato, quelle lametini in primis, che il servizio di depurazione resti un momento di buona amministrazione, ma in particolare una sicurezza in tema ambientale.
Sfuggire dalle responsabilità anche in tema ambientale rappresenta una seria incognita anche in tema turistico. Non avrebbe senso allora parlare di rilancio dei trasporti e l’aeroporto più importante regionale è proprio a Lamezia, se non riusciamo a garantire il patrimonio ambientale, che certamente è il primo tassello, ma non l’unico, per una seria politica di attrazione dei flussi turistici.
La politica deve avere il coraggio di assumersi l’onere non tanto della prova, ma dell’azione, che passa nel garantire continuità salariale ai dipendenti della DeCa, rivedendo il castelli burocratici che in genere appesantiscono la gestione della cosa pubblica moltiplicando i passaggi, dietro i quali in genere ci si usa nascondere.

Rosario Aversa

Coordinatore Provinciale Catanzaro

Fratelli d’Italia-AN

Click to Hide Advanced Floating Content