Barbagallo (UIL): più lotta alla criminalità organizzata

In Politica On

Il Segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo, ha partecipato, a Locri, alla XXII Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.
BarbagalloAl corteo, che si è snodato per le vie della cittadina calabrese, presente anche una folta delegazione della Uil. Barbagallo si è intrattenuto con alcuni familiari delle vittime e ha salutato le scolaresche che, in alcuni punti del percorso, facevano ala alle migliaia di manifestanti convenuti a Locri da molte parti del Paese.
Giunti in piazza, poi, il leader della Uil è salito sul palco e, insieme ad altri partecipanti, ha letto i nomi delle vittime innocenti delle mafie.
“Oggi – ha detto Barbagallo – siamo qui a Locri per dare continuità alla battaglia contro tutte le mafie. Allo scempio di chi ha scritto sui muri di questa città ‘meno sbirri’ dobbiamo orgogliosamente rispondere ‘più magistrati e più lotta contro la criminalità organizzata’ che genera degrado e sottosviluppo e che depreda le nostre regioni portando soldi all’estero.
Bisogna contrastare questo fenomeno e anche quello delle infiltrazioni nella pubblica amministrazione e nei gangli vitali delle nostre regioni.
Più forze dell’ordine, più magistrati e più inchieste sullo sperpero di danaro pubblico: anche questo serve al nostro Mezzogiorno perché trovi la strada giusta per il suo rilancio.
La Uil – ha concluso Barbagallo – è oggi in piazza per dare forza alla voglia di legalità che emerge da questa città, da questa regione e dal Paese”.

Articoli Correlati

Amantea Comics: Vol. 2

A un anno di distanza dalla primissima edizione 2018, torna con rinnovato fervore Amantea Comics: Vol. 2, evento destinato

Read More...

PDTA-Per Colpire Meglio Il Cancro

Nella sede della Camera di Commercio di Catanzaro si è svolto il convegno “PDTA Prostata – Per colpire meglio

Read More...

A Palazzo Con Lo Scrittore, secondo appuntamento con Antonio Cerasa

“Il bello, il proprium di questa rassegna” dice il prof. Raffaele Gaetano, in apertura del secondo appuntamento con la

Read More...

Mobile Sliding Menu