Borgo d’Autore, un festival dedicato ai libri e alla lettura tra incontri e condivisioni

In Sostiene Pereira On

Al via la III edizione di Borgo d’Autore, tra gli ospiti Roberto Napoletano e il Signor Distruggere

VENOSA. In tre giorni, dall’8 al 10 giugno, ben 50 appuntamenti letterari in occasione del festival del libro Borgo d’Autore, ideato e organizzato dall’associazione culturale «Il Circo dell’Arte» di Venosa, in provincia di Potenza.

Giunti alla terza edizione, gli organizzatori non hanno perso lo smalto, anzi si propongo ancora una volta di promuovere la lettura e il senso di aggregazione che inevitabilmente sorge intorno a un libro.

All’evento prenderanno parte, come ogni anno dalla sua nascita, scrittori, saggisti, poeti e studiosi. Tra gli ospiti spiccano i nomi del blogger Vincenzo Maisto, della giornalista Marta Ottaviani, dell’archeologo Paolo Brusasco e del giornalista Roberto Napoletano. Inoltre saranno presenti più di 30 case editrici con i rispettivi cataloghi da proporre ai lettori. Insomma, tutta la filiera del libro farà tappa a Venosa per far vivere di incontri e condivisioni l’amore per la lettura.

Tra gli altri appuntamenti, tutti gratuiti, previsti anche dibattiti, laboratori, spettacoli, aperture straordinarie di monumenti in collaborazione con il Fai – Fondo Ambiente Italiano e iniziative dedicate ai ragazzi realizzate con il supporto delle scuole.

Come spiegano gli stessi organizzatori, il festival “Borgo d’Autore si prefigge di portare il mondo del libro fuori dai contesti tradizionali, per recuperare l’idea della piazza come ‘agorà’, luogo di incontro, di parole e di festa. Allo stesso tempo punta a rilanciare la città di Venosa come centro propulsivo di cultura, proponendosi come un’occasione di richiamo turistico per un pubblico di ampia provenienza geografica interessato alla lettura e allo svago culturale. La dimensione raccolta del borgo antico di Venosa permette di avvicinare autori e lettori, annullando così le abituali distanze e recuperando il piacere del dialogo, dello scambio e della conversazione”.

Oltre agli incontri dal piglio meramente letterario, il festival propone anche momenti musicali come i concerti serali che chiuderanno le giornate dedicate alla lettura. Il programma (consultabile qui) sarà pertanto ricco di spunti e stimoli anche in vista di un’intera estate da dedicare ai libri scoperto a Venosa.

Daniela Lucia

 

Articoli Correlati

Lamezia, Bassetti ( Cei): urge un nuovo impegno sociale dei cattolici

LAMEZIA. “Oggi come ieri, l’amministratore è chiamato ad essere vicino al popolo senza vendere sogni, miraggi o nemici su

Read More...

Inaugurata la scuola di formazione per imprese

Lamezia Terme - è stata inaugurata la scuola di formazione per imprese presso la storica struttura della diocesi lametina,

Read More...
aggredito il candidato a sindaco-LameziaTermeit

Tropea: aggredito candidato a sindaco di Forza Italia

Insulti e minacce dall'avversario di partito: "Tu la lista non la presenti" (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu