LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Branca (Lega): da dieci anni il Comune ha abbandonato tutti i mercatini

2 min read
Branca (Lega): da dieci anni il Comune ha abbandonato tutti i mercatini

I mercatini della città stanno morendo

Comunicato Stampa

Il troppo degrado e le piazze mai riqualificate costringono molti ambulanti ad abbandonare le aree mercatali della città.

“Troppi posti abbandonati e da molto tempo non si emettono bandi per l’assegnazione dei posti rimasti vacanti. All’Amministrazione Comunale di Lamezia Terme guidata dai commissari prefettizi sembrerebbe non interessare il rilancio delle aree mercatali che un tempo erano fonte di reddito per decine di famiglie. E’ un destino triste quello che sta accompagnando i mercatini settimanali della città.”

Lo afferma Oscar Branca (Militante della Lega), che così continua: “mercoledì mattina, passeggiando nella piazza mercatale “Gianni Lucchino”, ho potuto constatare che troppi posti del mercato settimanale cittadino sono ormai vuoti. A fronte delle onerose tasse che pagano i commercianti non si riscontrano i servizi essenziali per un confortevole svolgimento delle diverse attività commerciali. Non è possibile rimanere indifferenti, ai commercianti viene richiesto soltanto di pagare le tasse di occupazione del suolo pubblico.”

Continua il leghista “Il mercato rappresenta un valore aggiunto per la nostra comunità, non solo commerciale, perciò non merita di essere abbandonato all’indifferenza dell’Amministrazione Comunale. E’ innegabile che il commercio su aree pubbliche stia vivendo una crisi preoccupante su scala nazionale, ma la classe politica ha il dovere di battersi per preservarne l’importanza. Per quanto riguarda Lamezia Terme, credo che gioverebbe alle suddette attività una riqualificazione delle aree mercatali con ampi parcheggi e servizi igienici funzionanti. Attualmente le aree mercatali versano in uno stato di forte degrado a causa del mancato servizio di pulizia”.

Ma i problemi degli ambulanti lametini sono tantissimi. “Non ce la fanno più – afferma Branca- Le aree mercatali sono in completo stato di abbandono. Come accennato in precedenza mancano i servizi igienici oggetto di ripetuti atti vandalici e in alcuni punti e perfino saltata la pavimentazioni. Non c’è pulizia, non ci sono né vigilanza né controlli. Oltre alle problematiche strettamente correlate alle condizioni dei loro luoghi di lavoro, gli ambulanti lametini sono ancora costretti a fare i conti con gli operatori di spunta che occupano il suolo pubblico senza versare un euro al comune di Lamezia Terme.

“Un tema alla base delle vibranti proteste della categoria già qualche mese fa. Sono trascorsi mesi e non è stato fatto ancora nulla contro il fenomeno degli ambulanti abusivi. Temi questi che non fanno altro che danneggiare i commercianti. Un mese addietro lo scrivente ha invitato la Dirigente Dott.ssa Alessandra Belvedere ad effettuare un sopraluogo per far vedere la reale situazione e i disagi che vivono gli operatori commerciali. Nulla è stato però ancora fatto per affrontare i problemi prima citati e negli uffici comunali si continua a nicchiare su questi argomenti. Questa disattenzione nei loro confronti (nonostante le numerose sollecitazioni) evidenzia ancor di più il distacco che vi è tra l’amministrazione comunale di Lamezia Terme ed i problemi della città.

Oscar Branca

Coordinamento Lega Lamezia Terme

Click to Hide Advanced Floating Content