LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Brutta sconfitta per il Catanzaro in casa con la Casertana

2 min read
Catanzaro - Casertana

Sonora sconfitta per il Catanzaro che cade in casa per 3 a 0 contro la Casertana

Un risultato rotondo e netto che forse da un’idea diversa del match che pure ha visto i padroni di casa creare diverse azioni senza sfruttarle al meglio. I campani arrivano al “Ceravolo” con l’obiettivo di raccogliere punti per non perdere il treno play-off e tornano a casa con il bottino pieno.

Nel primo tempo la squadra di Calabro sembra tenere bene il campo e va vicino alla rete in particolare con un tiro di Di Massimo in cui è bravo l’estremo difensore ospite a chiudere in calcio d’angolo. Gli ospiti provano a rispondere anch’essi con Cuppone che si rende pericoloso con un tiro da fuori disinnescato in corner dal portiere giallorosso. Anche Curiale prova a prendere la porta senza però pungere a dovere. Si va al riposo sul risultato di 0 a 0.

Nella ripresa, però, col passare del tempo il Catanzaro sembra perdere certezze mentre la Casertana prende coraggio. E così al quarto d’ora della ripresa su un traversone dalla destra della squadra ospite, Scognamillo per anticipare l’attaccante avversario spedisce il pallone direttamente nella propria porta. Doccia fredda per i padroni di casa che accusano il colpo, non riuscendo più a costruire particolari azioni. Dopo 10 minuti dagli sviluppi di un calcio d’angolo la Casertana raddoppia con il capitano Carillo che di testa insacca. Da lì in poi succede poco o nulla e allo scadere la squadra di Guidi realizza addirittura il 3 a 0 con il neo entrato Pinho.

Battuta d’arresto per il Catanzaro che veniva da due vittorie consecutive e che attualmente si attesta al quarto posto in classifica con 38 punti.

Sale la Casertana che con 33 punti in classifica occupa il nono posto (distaccando così di 4 punti l’ultima squadra fuori dai play off e con una partita in meno).

CATANZARO – CASERTANA 0-3

CATANZARO (3-4-1-2): Di Gennaro, Corapi, Martinelli, Curiale (60’ Evacuo), Fazio, Scognamillo (70’ Verna), Di Massimo, Risolo (70’ Molinaro), Casoli, Carlini (40’ Jefferson), Porcino (60’ Contessa). A disp.: Branduani, Parlati, Gatti, Riccardi, Baldassin, Grillo, Garufalo. All.: Antonio Calabro.

CASERTANA (4-3-3): Avella, Santoro, Buschiazzo, Izzillo, Carillo, Hadziosmanovic (90’ Polito), Turchetta, Icardi (90’ Konate), Cuppone (53’ Rosso), Picilli (53’ Pinho), Del Grosso (53’ Rillo). A disp.: Dekic, Zivkovic, De Sarlo, Varesanovic, De Lucia, Longo. All.: Federico Guidi.

ARBITRI: Michele Delrio (Reggio Emilia); Assistenti Politi (Lecce) e Pintaudi (Pesaro); Quarto ufficiale Vigile (Cosenza).

NOTE: Pacilli e Buschiazzo (Casertana), Scognamillo e Risolo (Catanzaro). Rec. 0’ pt e 5’ st.

MARCATORI: 59’ aut. Scognamillo, 70’ Carillo, 87’ Pinho Matos

Antonio Gatto