Calabria Sociale, lettera al sindaco di Crotone

In Politica On
nuovi voli aeroporto Crotone-LameziaTermeit

Caro Sindaco, siamo in dirittura d’arrivo del prossimo Natale e, come ogni anno, non può mancare la solita letterina, piena di buoni propositi, sotto i piatti e doni sotto l’albero o sul presepe.

lettera al sindaco di Crotone
Aeroporto Crotone Sant’Anna

Comunicato Stampa

Per Crotone, è da una vita che continuo a ripeterlo (1979), mi piacerebbe come desiderio realizzato, rivedere le ali con voli stabili e non a spizzichi e bocconi, in arrivo e partenza sul Sant’Anna, l’aeroporto da cui è partita la mia carriera sia di aeroportuale che di studioso del settore e delle sue possibilità di evoluzione civica e sociale, un sogno?
Si! con ogni probabilità, ma amico Ugo, sognare non costa niente, ed oggi a noi calabresi rimane solo questo, il resto se ne andato con la storia di una politica che ha dimenticato l’origine della nostra civiltà, svendendoci e abbandonandoci.
Eppure, personalmente non demordo augurandomi di riuscire a realizzare il pensiero di un trasporto aereo capace di farci uscire dall’isolazionismo in cui, da tanto, siamo relegati.
E’ evidente che nessuno ha ancora capito la vera importanza dell’aeroporto pitagorico, un crocevia eccellente per il mosaico geografico che circonda la struttura che, altrimenti non avrebbe sbocchi di nessun genere (trasporto su rotaie discutibile e quasi assente, su gommato troppo lungo e stancante, via marittima, porto consentendo, è un’idea ma resta solo un’idea).
Così come non è stata compresa appieno il valore del Lamezia Terme e del Tito Minniti di Reggio Calabria, punti cardini di quel triangolo aeroportuale per zone di densità utenza diversa.
Sento e leggo una abbuffata di dichiarazioni dalla riapertura all’uso di aerotaxi, da promesse (da marinaio) di una rapida messa in funzione a dichiarazioni ENAC di inutilità dello scalo krotoniate, ma nessuno, azzarda veramente una presa diretta… poi, consentimelo, ci sono 29 dipendenti in attesa di conoscere il futuro; cosa ne vogliamo fare?
Abbandonarli all’oblio o mandarli a casa dalla sera alla mattina? Ricordiamoci che sono un patrimonio tecnico di capacità e di esperienza del settore, non dimentichiamolo, mentre per “bandi” di concorso snaturati il fattore umano è solo un’opzione trascurabile, tant’è che qualcuno pretenderebbe di chiamare elementi nuovi da una società di lavoro interinale, da calare sui sedimi aeroportuali locali, ombre fuori da ogni spazio e tempo, follia che non ha paragoni, l’occupazione è sempre un fatto eccellente e lodevole, ma va, innanzitutto, garantita quella che già esiste e non sostituita arbitrariamente senza una ragione specifica.
Caro Ugo il trasporto aereo non si fa con le sole parole o con propositi gettati giù per tacitare qualche coscienza tardivamente in fase di protesta e contestazione, si realizza concretamente con progetti credibili e di immediata applicazione.
Chiudo questa letterina chiedendo a te, come il babbo Natale della nostra passata giovinezza, di mettere nella calza del sociale Crotonese l’impegno per il rilancio, reale, vero e serio, dell’aeroporto e la conservazione del posto delle 29 famiglie del Sant’Anna, nonché il non dare seguito alle voci di certe sirene che cantano in modo inutile e stonato.
Grazie Sindaco

Gianfranco Turino
Presidente di Calabria Sociale

Articoli Correlati

polizia

Isola Capo Rizzuto (KR). Bruciava sterpaglie, denunciato

Ha detto che l'ha fatto per riscaldarsi (altro…)

Read More...
Gimigliano (CZ). Incendio bosco e macchia mediterranea

Gimigliano (CZ). Incendio bosco e macchia mediterranea a loc. Trearie (Video)

Nel pomeriggio di mercoledì 21 agosto un vasto incendio di bosco e macchia mediterranea alta ha interessato la zona

Read More...
Corigliano-Rossano. Liquami in mare, sequestrata condotta

Corigliano-Rossano. Liquami in mare, sequestrata condotta

Denunciate sei persone tra amministratori e responsabili del settore (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu