LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Calcio. Campionato di Eccellenza, Sambiase: riapriamo i cancelli!

3 min read

Si riaccendono gli entusiasmi in casa Sambiase Lamezia 1923 per l’imminente ripresa del campionato di Eccellenza Calabrese

Comunicato Stampa

Come decretato dagli organi federali infatti, in attesa delle ufficialità circa le modalità e le date della ripresa dei giochi, la massima competizione regionale potrà nuovamente scendere sul manto erboso, pronta ad emozionare i propri sostenitori.

La non semplice decisione circa la ripartenza del campionato di Eccellenza è stata figlia di una trattativa difficile ed estenuante ma che alla fine ha dato risultati positivi, consentendo alla società che ambiscono alla promozione di poter nuovamente aprire i cancelli dei loro stadi.

Vista l’attuale situazione della diffusione del Covid-19, le partite riprenderanno ovviamente a porte chiuse, imponendo alle società calcistiche di Eccellenza gli stessi protocolli di sicurezza già previsti in serie D, prevedendo la certificazione dei tamponi sia per la squadra, che per lo staff tecnico-societario.

La difficile situazione del momento è stata superata grazie alla sinergia dei vertici societari e dei main-sponsor sambiasini, come la famiglia Trichilo e Agostino Palmieri; quest’ultimo ha così commentato il periodo trascorso: “Abbiamo vissuto e stiamo vivendo un momento estremamente difficile dal punto di vista umano, imprenditoriale e sportivo.

Questa maledetta pandemia ha messo e continua a mettere a dura prova la tenuta mentale e fisica delle persone. Persone che comunque nonostante tutto e nonostante le problematiche commerciali che ognuno di noi si trova in questo momento ad affrontare (come se non bastasse già il fatto di provare a salvaguardare la salute nostra e quella altrui) non hanno abbandonato l’idea di supportare e di mandare avanti un progetto e un sogno che oggi più che mai vogliamo conseguire”.

Palmieri ha, inoltre, valutato anche la tanto desiderata ripartenza: “quanto avvenuto è un segno concreto che qui si lavora per affermare che anche le leghe “minori” sono il lavoro e la vita di molte persone, che credono che nonostante tutto bisogni andare avanti, rispettando ovviamente tutti i protocolli anticovid”.

A tal ragione, ancora una volta, la società tutta vuole ringraziare i tifosi giallorossi che comprendendo il momento hanno dimostrato il solito forte e intenso attaccamento alla causa giallorossa, senza venir meno all’impegno sottoscritto a inizio stagione nonostante gli infausti sviluppi condizionati dalla pandemia.

Per ripagarli della passione profusa il presidente giallorosso Luigi Fazio ha redatto questa lettera dedicata la tifo sambiasino.

«Carissimi tifosi, carissimi amici, tra poco si riparte!

Dopo mille difficoltà e altrettante problematiche che hanno portato ad uno stop di diversi mesi, gli organi competenti ci comunicano che il campionato finalmente riprenderà.

Sarà un campionato diverso da un campionato normale, anomalo e complicato, ma queste difficoltà non ci dovranno distrarre da quello che come società ci siamo prefissati di fare.

Sarà una ripresa particolare, dove ci giocheremo la vittoria finale in poche partite, dove ogni incontro avrà l’importanza e la delicatezza di una finale.

Per vincere non basterà avere una squadra forte ma sarà necessario che diversi fattori si incastrino alla perfezione: staff tecnico, calciatori e organi societari dovranno lavorare in armonia all’unisono per giungere alla meta tanto ambita.

Noi ce la metteremo tutta come, d’altronde, stiamo facendo dall’inizio di questo tormentato campionato.

Ma, carissimi tifosi, ci sarà sempre bisogno del vostro aiuto e anche se impossibilitati ad essere presenti all’interno degli stadi, non rinunciate mai a far arrivare alla squadra il vostro forte segnale di incitamento.

Ripeto, vinceremo se ci sarà unione di intenti, se tutti, ognuno per le sue competenze, darà il massimo senza risparmiarsi, ed anche voi, amici tifosi, avete un compito prezioso da svolgere: essere sempre il dodicesimo uomo in campo!

Da parte mia e di tutta la dirigenza vi avevo comunicato che saremmo stati attenti nel caso si sarebbe dovuto intervenire per rinforzare ulteriormente la squadra, ed ho il piacere di comunicarvi che questa dirigenza ha profuso ancora un ulteriore sforzo per accaparrarsi le prestazioni di altri nuovi calciatori e presto scoprirete maggiori dettagli.

Calciatori forti, importanti, con personalità, con i quali abbiamo ancora di più alzato l’asticella qualitativa della nostra squadra.

Forza Sambiase!».