LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Calcio over 40. La sezione di Lamezia conquista il titolo nazionale UNVS

6 min read
Calcio over 40. La sezione di Lamezia conquista il titolo nazionale UNVS

La squadra di calcio over 40 della Sezione UNVS (Unione Nazionale Veterani dello Sport- Associazione Benemerita del CONI) “Corrado D’Ippolito” di Lamezia Terme domenica 15 settembre ha vinto, durante la fase finale svoltasi a Massa, il titolo di Campione Nazionale UNVS di Calcio ad 11

La squadra Veterani lametini è giunta a Massa, quale squadra rappresentante di tutte le Sezioni UNVS del SUD ed ISOLE (Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia), dopo aver vinto la fase eliminatoria, svoltasi nel mese di maggio.

La fase finale, con la partecipazione della squadra detentrice del titolo nazionale di campione e di rappresentante del Centro Italia (Sezione di Volterra), di una del Nord (Casale Monferrato), una del Sud (Lamezia Terme appunto) e della Sezione organizzatrice (Lentini-Carlentini) doveva svolgersi a Carlentini (Sicilia) nel mese di giugno scorso, ma per sopraggiunti motivi organizzativi è stata annullata.

La Sede Nazionale UNVS di Milano è intervenuta col suo Consiglio Direttivo (Presidente avv. Scotti) e il Segretario (dott. Biagini) ed ha coinvolto la Sezione UNVS di Massa, organizzando  per i giorni 14 e 15 settembre scorsi lo svolgimento della fase finale.

Quattro le squadre partecipanti: Casale Monferrato per le Sezioni del Nord Italia, Massa (vicecampione nazionale 2018) per il Centro, Volterra (Campione nazionale 2018 in carica) e Lamezia Terme per il Sud ed Isole.

La Sezione UNVS di Lamezia tra i suoi Soci Veterani annovera valenti e conosciuti giocatori di calcio, noti a livello locale e nazionale, ma tutti persone che dello sport, oggi più che mai, sono portatori dei valori più sani e genuini delle attività sportive, senza togliere l’agonismo e la voglia di competere e confrontarsi con gli avversari sportivi  quando scendono in campo.

La Sezione Lametina nella sua breve vita (fondata a marzo 2008) ha partecipato alla fase finale di ben 7 Campionati (i primi tre con la partecipazione di otto Sezioni UNVS), di cui due organizzati a Lamezia (2009 allo stadio D’Ippolito e 2016 al Riga di S.Eufemia), conseguendo il migliore risultato il 2011 a Perugia con il 4°posto e l’assegnazione della Coppa “Fair play” e del migliore portiere, suscitando sempre ammirazione e rispetto.

Di quel manipolo di giocatori oggi sono rimasti Soci solo alcuni e tutti facenti parte del direttivo della Sezione “Corrado D’Ippolito” (nome di un ragazzo, figlio di un Socio Veterano, non più tra noi).

La bella vittoria conseguita sul campo di gioco di Massa ha un sapore entusiasmante per un semplice motivo: di fronte alla presenza delle due Sezioni Campione e Vicecampione Nazionale in carica (Volterra e Massa), nessun’altra Sezione UNVS avrebbe scommesso su Lamezia. Eppure è successo l’impensabile!

L’avventura per Massa è iniziata con 15 soci-giocatori (invece dei circa 24 iniziali), provenienti da Lamezia e circondario (Felice Ruberto, Pasquale Angelini, Francesco Maruca, Vincenzo Garieri, Agostino Lucia, Giampiero De Sarro, Giuseppe Meliti, Giuseppe Bruni, Giuseppe Costantino, Domenico Doria, Luca Sgrò, Aurelio Nistico, Tiziano Filandro), da S. Giovanni in Fiore (Baldassarre Oliverio) e da Bolzano Francesco Tropea, (sì da Bolzano, ove il lametino si trova a insegnare).

La squadra è guidata dal mister Luigi Fazio ed accompagnata dal presidente della Sezione, Giovanni Cimino.

La prima partita si è giocata mattina di sabato contro la squadra della Sezione di casa (Massa) e la situazione in campo  è apparsa subito sotto i non buoni auspici per il comportamento palesemente ostile sia dei giocatori avversari e sia della terna arbitrale. La terna arbitrale ha tenuto fin dalla chiama un atteggiamento di zelante precisione nei confronti dei giocatori lametini e di “lasciar correre” con gli altri.

La gara è terminata 3-0 per quelli casa, dopo aver subito un autogol, una serie di ammonizioni al primo contrasto di gioco o di protesta, fino a un’espulsione per doppia ammonizione per errata interpretazione labiale dell’arbitro (giusto coronamento della sua conduzione della gara).

Dovendo affrontare il pomeriggio la squadra detentrice del titolo nazionale, il Volterra, già vincitrice la mattina su Casale Monferrato, Lamezia era ormai data per spacciata. Avendo Massa vinto anche la seconda partita contro Casale Monferrato, la conquista del titolo Nazionale sembrava una questione toscana tra Massa e Volterra.

La seconda gara è stato un vero trionfo con sacrifici di tutti i giocatori, con un arbitraggio un po’ imparziale, ma pur sempre di parte: un giocatore (difensore centrale) espulso, molti ammoniti e molti messi fuori “combattimento”, costringendo il mister ad impiegare (per avere 11 giocatori in campo) a centrocampo il secondo portiere.

La gara contro i campioni nazionali in carica è terminata 3 – 0 a favore di Lamezia e l’accesso a disputare mattina di domenica la finale per il titolo nazionale contro il Massa.

Sera di sabato la Sezione di Massa ha organizzato una cena di “unione”, ma dei giocatori ospitanti era presente qualcuno e a ravvivare la serata ha pensato Lamezia e in modo particolare Oliverio (Baldi per tutti), nonostante i seri problemi personali. Sempre sera di sabato Baldi ha promesso: “farò vincere il titolo”.

Mattina di domenica alle 10,00  Volterra contro Casale Monferrato si è aggiudicato il terzo posto, poi è stato il turno di Lamezia.

Batte il calcio d’inizio Roberto Mussi, ex difensore del Milan e della Nazionale e Vice Campione del Mondo con la nazionale italiana al campionato mondiale del 1994.

Dopo appena 10 minuti, al primo contrasto in aria di rigore, un’ammonizione e rigore contro. Bravissimo il portiere: con grande sorpresa degli avversari il rigore è parato!

Si va avanti. I giocatori lametini, dopo il pericolo scampato, sentono di avere qualcosa in più nelle gambe: di loro corre come un forsennato il centravanti (non presente nelle due gare disputate sabato) e Lamezia si difende e attacca. Vengono colpiti tre legni. Il pallone non vuole entrare in porta. Gli avversari effettuano tutti cambi consentiti (sei). Lamezia resta con i suoi undici.

I tempi regolamentari terminano a rete inviolate e, secondo regolamento, si va direttamente ai calci di rigore.

Il mister sceglie i primi 5 calciatori sulla base della loro disponibilità.

Termina la prima serie di tiri: 5 a 5. Si va ad oltranza. Tira il sesto rigore Massa: il pallone è fuori. Il mister chiede:<< Chi se la sente?>>. Oliverio (Baldi) si alza e prende il pallone. Va al tiro. Un silenzio tombale!  Tira. Il pallone è in rete. Un urlo di liberazione e di gioia dei lametini! Un nuovo silenzio tombale da parte dei giocatori e dirigenti di Massa.

Baldi ha tenuto fede alla promessa della sera prima! Ci si stringe in un unico abbraccio. Lamezia è Campione Nazionale UNVS di calcio 2019.

Si alzano più voci tra i lametini: la vittoria è per la moglie di Baldi (scomparsa sei mesi fa) e del Presidente che ha sempre seguito la squadra nelle varie competizioni (scomparsa pure 23 tre mesi fa). Baldi e il Presidente si abbracciano e la commozione è al massimo.

Un pensiero va anche al Ragazzo, Corrado D’Ippolito, che ha dato il nome alla Sezione UNVS di Lamezia Terme e ai suoi genitori, che con il loro altruismo, coraggio e amore per la vita hanno permesso di far vivere il LORO RAGAZZO in altre persone.

I giocatori di Casale Monferrato e di Volterra si stringono attorno ai lametini e i complimenti sono infiniti. Casale Monferrato promette di venire a Lamezia per un’amichevole e stringere amicizia. Volterra ci aspetta in casa, pronti a venirci incontro all’aeroporto di Pisa.

E’ una festa!

Oltre alla Coppa e al quadro di Campioni Nazionali UNVS, il portiere di Lamezia Terme è premiato quale “migliore portiere” della fase finale del Campionato.

Il Segretario Nazionale al termine della premiazione e dell’offerto buffet ha comunicato che, quali neo campioni nazionali, Lamezia dovrà affrontare i prossimi campioni nazionali dei Vigili del Fuoco, secondo una tradizione in auge da alcuni anni.

La squadra di calcio della Sezione UNVS di Lamezia ha conquistato il suo primo titolo nazionale!!

Click to Hide Advanced Floating Content