Con il camioncino sul lungomare di Giovino: conducente chiede scusa

In Attualità, Calabria On
- Updated

Il conducente ha voluto incontrare il Sindaco per chiedere scusa alla città manifestando la volontà di riparare i danni. Dura la replica di Abramo “Le normali procedure andranno avanti”.

Ha ammesso quella che lui stesso ha definito “un’imperdonabile leggerezza” e si è detto pronto ad assumersi le sue responsabilità, compreso il ristoro degli eventuali danni. La persona che ha attraversato il nuovo lungomare di Giovino alla guida del proprio automezzo e individuato grazie alle telecamere si è presentato stamani a Palazzo De Nobili per chiedere scusa al sindaco Sergio Abramo e alla città.

Il primo cittadino, pur confermando che i vigili urbani e l’ufficio tecnico, ognuno per la parte di competenza andranno avanti con le procedure, ha apprezzato il gesto. “E’ importante – ha detto il sindaco – che ogni cittadino contribuisca al rispetto delle opere pubbliche realizzate con i soldi dei contribuenti. Il protagonista di questo spiacevole episodio si è reso conto della gravità del suo comportamento ed ha inteso scusarsi con la città. Le scuse non fermano le procedure, ma è molto importante che il conducente del camioncino sia pronto a riparare i danni che saranno accertati dagli uffici. Mi auguro che quanto accaduto serva da monito a tutti”.

Articoli Correlati

La Vigor Lamezia Calcio 1919 tra conferme e nuovi arrivi

La Vigor Lamezia Calcio 1919 tra conferme e nuovi arrivi

Si delinea la rosa della Vigor Lamezia Calcio 1919 per la prossima stagione. (altro…)

Read More...
Lamezia. Oscar Branca aderisce alla Lega Salvini Premier

Lamezia. Oscar Branca aderisce alla Lega Salvini Premier

L'ex presidente dell'associazione Quartiere Capizzaglie aderisce al partito del Carroccio (altro…)

Read More...
L'Associazione Culturale Natale Proto replica alla Curia

L’Associazione Culturale Natale Proto replica alla Curia

Replica dell'Associazione Culturale Natale Proto alla Curia Vescovile di Lamezia Terme sul degrado delle chiese della Diocesi lametina (leggi

Read More...

Mobile Sliding Menu