Cammino gioachimita: si parte da Lamezia Terme fino ai luoghi di Gioacchino da Fiore

In Eventi&Cultura On
- Updated
Cammino gioachimita: si parte da Lamezia Terme fino ai luoghi di Gioacchino da Fiore

Dal 19 al 22 luglio, evento realizzato con il patrocinio del Parco Nazionale della Sila

Chi si mette in marcia lo fa proprio nella più completa solitudine per ritrovarsi in cammino.

Fermo restando che, in fondo, da soli non si è mai: chi ha fede, poi, si sente sempre sostenuto dalla presenza invisibile del proprio Dio e per chi, magari, ne è invece alla ricerca, c’è sempre la presenza di altri pellegrini lungo il cammino pronti ad accogliere il solitario viaggiatore per un pezzo di strada.

Non è detto, poi, che, fatto in compagnia, il percorso rischi di farsi meno intenso dal lato spirituale.

E Gioacchino ne è un esempio, da Profeta della Sila, da Corazzo, per Lamezia, fino a San Giovanni in Fiore!

Al contrario, camminare insieme è un buon modo per condividere le emozioni regalate dal viaggio e per dare una profondità maggiore alle proprie conversazioni. Conversazioni che, sempre nel frastuono della vita di ogni giorno, sono spesso banali e intrise di tanti luoghi comuni.

Non trattandosi di un mero esercizio campestre, infatti, sono ben altri gli approcci al viaggio: preludio di conversione, anche in un riorientamento, come è auspicabile, tra le tante cittadelle dello Spirito, di cui la Calabria offre incontri con il sacro Poco, molto di Tutto.

Con queste finalità, prende avvio il cammino gioachimita da Lamezia Terme fino ai luoghi del profeta silano nel cuore della nostra Calabria, quel polmone verde che ha fatto spirare la terza età, quella dello Spirito, nella concezione florense dell’abate di San Giovanni in Fiore.

 

Articoli Correlati

carrello spesa

Coronavirus. Buoni spesa Governo: a Lamezia quasi 620 mila euro

Il governo, come annunciato dal premier Conte sabato 28 marzo, ha stanziato 400 milioni di euro in buoni spesa per

Read More...
Pope Francis delivers an extraordinary "Urbi et Orbi" (to the city and the world) blessing - normally given only at Christmas and Easter - from an empty St. Peter's Square, as a response to the global coronavirus disease (COVID-19) pandemic, at the Vatican, March 27, 2020. ANSA/ REUTERS/ YARA NARDI/ POOL

Una pioggia di salute

Chissà se la futura pioggia dei prossimi giorni avrà lo stesso effetto purificatore delle pagine manzoniane (altro…)

Read More...
ospedale lamezia

Co.Ma.Ci Srl e Rotary Club del Reventino: donate tute protettive a operatori sanitari lametini

In un momento di così grande emergenza, legata alla diffusione del Coronavirus, che sta mettendo letteralmente in ginocchio il

Read More...

Mobile Sliding Menu