LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Campilongo: abbiamo gli strumenti per vincere il campionato

2 min read
campilongo-abbiamo-gli-strumenti-per-vincere-il-campionato

Presentazione ufficiale del nuovo mister dell’FC Lamezia Terme Salvatore Campilongo

L’allenatore è stato accompagnato in sala stampa dal direttore sportivo Antonio Mazzei che prende per primo la parola e dichiara: “abbiamo deciso di intraprendere un nuovo percorso per quello che è il progetto tecnico. Campilongo era uno dei tecnici candidati a sostituire Erra, quindi siamo convinti che possa perseguire gli obbiettivi della società.
Ringrazio Lio, che resterà a far parte della società, con incarichi tecnici.”

Quindi mister Campilongo: “è un piacere essere qua, sono ultrafelice perchè arrivo in una piazza importante, dove ho giocato contro da allenatore, una piazza che ha ambizioni importanti.
Ringrazio il presidente Saladini per avermi dato questa opportunità, porterò la mia esperienza sia da calciatore che da allenatore.
Ho trovato una società organizzatissima, su tutti i punti di vista, per me è solo un piacere lavorare soprattutto sul campo.
Ringrazio personalmente Tony Lio, per me rimane un allenatore che con l’esperienza potrà fare sicuramente bene.
Sicuramente oggi non posso stravolgere la squadra, ho parlato coi ragazzi, sono stato molto chiaro, in questa categoria c’è da sputare sangue, da lottare, i giocatori si devono mettere al servizio dell’allenatore e dei compagni. Mi devo prendere due settimane per valutare caratteristiche tecniche ed umane e poi tirare le somme.
La società sarà eventualmente disposta ad intervenire sul mercato per completare la rosa.
Per quanto riguarda il mio staff, Pietro De Giorgio sarà il secondo allenatore, mio figlio Emanuele sarà collaboratore tecnico e il nuovo preparatore sarà Josè Lazaro. Rimarranno inoltre i componenti presenti in precedenza.
A livello di modulo ho provato il 4-3-3, per il momento lo schema è questo. La squadra domenica è incappata in qualche difficoltà, una volta preso il primo gol si è sciolta, ma questa partita va messa nel dimenticatoio, andiamo avanti pensando ai prossimi impegni”.

Chiosa finale sulla vittoria del campionato: “Io credo che Lamezia e Cavese siano costruite per vincere, ma se non si affronta il campionato con umiltà è difficile conquistarlo”

Copyright © All rights reserved.
Click to Hide Advanced Floating Content