LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Il Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco incontra gli studenti del Liceo Galilei

2 min read
Capo Corpo Nazionale Vigili del Fuoco incontra studenti del Liceo Galilei

In occasione della “Giornata nazionale per la sicurezza nelle scuole”, con la quale il Ministero dell’Istruzione ha inteso promuovere, valorizzare e condividere attività e iniziative sui temi della sicurezza e della prevenzione dei rischi, il Liceo Scientifico Galilei ha organizzato un incontro online per le classi terze dal titolo: “La Protezione Civile e il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco”, per spiegare alla sua giovane utenza l’importanza del compito svolto da tali corpi

A tenere l’incontro un illustre relatore, l’ingegnere Fabio Dattilo, Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, salutato dalla Dirigente, prof.ssa Goffredo, che lo ha ringraziato per la disponibilità dimostrata.

In particolare la Dirigente ha voluto sottolineare l’importanza di questa giornata, perché nata per ricordare i tragici eventi avvenuti nella Città di Rivoli del 2008, nella città di San Giuliano di Puglia del 2002 e della “Casa dello Studente” di L’Aquila del 2009, ribadendo quanto simili iniziative siano fondamentali per sensibilizzare i ragazzi su un valore fondamentale qual è quello della tutela della sicurezza e della salute pubblica, tematica ancora più sentita quest’anno per la pandemia in corso.

“E’ fondamentale” ha affermato la prof.ssa Goffredo, “partire proprio dalle scuole per promuovere iniziative, anche on line, che diffondano un messaggio costruttivo: la sicurezza deve essere un diritto di tutti, anche alla luce dell’attuale emergenza sanitaria.”

L’ing. Dattilo, ha quindi salutato i tanti ragazzi collegati, ricordando come anche lui, originario di Lamezia, sia stato studente del Galilei, e di come gli siano tornati utili nel tempo i tanti insegnamenti appresi durante gli anni del liceo.

Quindi ha spiegato in dettaglio e con grande professionalità il difficile compito della Protezione Civile e dei Vigili del Fuoco, protagonisti del soccorso e dell’aiuto nelle calamità naturali come sismi, nubifragi e alluvioni, non ultima l’alluvione del Crotonese, di qualche giorno fa, che l’ingegnere ha ricordato raccontando agli studenti quanto è stato compiuto a proposito. Dettagliata anche la spiegazione delle apparecchiature e degli equipaggiamenti per prestare soccorso nelle diverse situazioni.

Concetto chiave è la tutela non solo di chi riceve aiuto e soccorso, ma anche del personale che lo compie: tutelare il benessere del personale, ha affermato Dattilo, è indispensabile perché la sua azione e il suo aiuto siano veramente efficaci. Quindi ha descritto brevemente i rischi dell’area lametina, soprattutto di natura sismica, a causa della connotazione geografica e costitutiva del territorio.

L’ingegnere ha quindi ricordato come in questo momento attuale la sicurezza abbia assunto un significato ancora più importante, richiedendo a tutti uno sforzo maggiore, una partecipazione consapevole e attiva per diffondere informazioni corrette e buone pratiche.

“A voi studenti dico” ha concluso Dattilo “siate attori della vostra sicurezza”.

Click to Hide Advanced Floating Content