LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Carè (IV): “Prioritaria la ripresa del Paese non la legge elettorale”

1 min read

In questo particolare momento storico, segnato da un’emergenza sanitaria epocale, le priorità sono il rilancio dell’economia e delle imprese, l’attenzione verso le scuole, il corretto utilizzo delle risorse ottenute con il Recovery Fund e, in generale, tutte quelle misure il cui obiettivo è quello di favorire la ripresa del Paese

Lo afferma l’On. Nicola Carè, deputato di Italia Viva.

“Il dibattito sulla legge elettorale, al quale non intendiamo sottrarci per nessuna ragione, dovrà essere affrontato in un secondo momento. Per tali ragioni Italia Viva, ininterrottamente e con spirito di servizio, non lesinerà le sue energie – puntualizza l’On. Carè – per superare principalmente questo drammatico periodo che ha tediato e penalizzato le imprese, i cittadini e le fasce deboli della popolazione”.

“Sono convinto – prosegue l’On. Carè – che l’Italia ha tutte le carte in regole per superare la crisi e confermare il suo invidiabile appeal sulla scena internazionale. Ma a una condizione: è necessario, a causa degli stravolgimenti determinati dalla pandemia, riscrivere l’agenda politica e mettere al primo posto tutte quelle azioni finalizzate a raggiungere gli obiettivi sperati. Sbloccare i cantieri, velocizzare le gare d’appalto, intervenire sulle infrastrutture e creare nuovi posti di lavoro sono interventi di prima necessità; non la legge elettorale che rischia di ingessare il parlamento e determinare una fase di stallo che, oggi, non ci possiamo permettere”.