Carmen Consoli chiude sabato 21 l’Estate Reggina 2019

In Eventi&Cultura, Ultime notizie On
- Updated
Carmen Consoli

Il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà l’aveva presentata a inizio giugno, nella Sala dei Lampadari di Palazzo San Giorgio, come un contenitore ricco di grandi appuntamenti nazionali e internazionali e, a qualche giorno dalla sua conclusione, l’ Estate Reggina 2019, il tradizionale cartellone di eventi estivi della Città dello Stretto, si è confermata tra le edizioni di maggior successo, sia in termini di presenze di pubblico sia per la risonanza mediatica, dovuta innanzitutto all’altissimo spessore artistico di un programma che si è arricchito, anche grazie agli eventi del “Reggio Live Fest”, di spettacoli unici, tra i più attesi in Calabria e al Sud.

A chiudere la lunga serie di appuntamenti di ogni tipo, aperta il 20 luglio all’Arena dello Stretto dall’evento mondiale con  Max Weinberg, il celebre batterista della E Street Band di Bruce Springsteen acclamatissimo anche a Reggio, sarà sabato 21 settembre alle ore 21.30 il live di Carmen Consoli con la sua band e il suo grande allestimento, organizzato in Piazza Indipendenza dalla Città Metropolitana. Il concerto sarà ad ingresso libero.

La “Cantantessa” siciliana, come amano chiamarla i suoi fan, chiuderà a Reggio pure il suo “Summer Tour 2019” e la sezione dell’Estate Reggina dedicata alla grande musica d’autore italiana, che ha visto in Piazza Castello i successi di Max Gazzè, Carl Brave e Levante, capaci di attrarre giovani da tutto il Sud. Per l’occasione, la Città Metropolitana si avvarrà della struttura tecnico-artistica della Show Net di Ruggero Pegna.

Certamente, a giudicare dalla quantità e qualità degli eventi proposti, l’ ”Estate Reggina 2019” si è collocata tra le principali programmazioni estive italiane. A spiccare, oltre a Weinberg che ha tenuto a Reggio uno dei soli quattro concerti in Europa, anche l’incantevole prima assoluta del violista Alessandro Quarta con l’Orchestra Roma Sinfonietta, considerato dalla “Cnn” uno dei più grandi musicisti a livello internazionale, i Beatbox, la beatlesband numero uno al mondo, che ha letteralmente infiammato l’Arena strapiena e l’omaggio ai Queen con i Queenmania e Katia Ricciarelli, altro strepitoso successo.

Sarà un’ edizione dell’ Estate Reggina con più generi e target, per poter soddisfare più fasce di pubblico e promuovere i tanti beni culturali, storici e paesaggistici della nostra splendida Città!”, aveva sottolineato Falcomatà e così è stato, come attestato dalle decine di migliaia di persone che hanno partecipato ad ogni singolo evento, molte delle quali arrivate a Reggio dal resto della Calabria e da altre regioni.

Apprezzatissimo Il Reggio Live Fest, parte integrante e fondamentale  dell’ Estate Reggina, nato dal protocollo d’intesa tra “Alziamo il Sipario”, festival della Città di Reggio Calabria e “Fatti di Musica”, il festival del live d’autore di Pegna, che ha consentito di predisporre alcuni eventi con fondi regionali ed europei, essendo stati entrambi riconosciuti  dall’ Assessorato alla Cultura della Regione Calabria quali “Grandi Festival Storicizzati Internazionali” per la “Valorizzazione del sistema dei beni culturali e per la qualificazione e il rafforzamento dell’attuale offerta culturale presente in Calabria”.

Grazie al protocollo d’intesa con “Alziamo il Sipario”, già confermati anche alcuni dei prossimi eventi reggini di “Fatti di Musica”: il musical colossal “Priscilla la regiona del deserto”, la produzione australiana tra le più imponenti al mondo, nei giorni 6 e 7 dicembre al Palacalafiore con repliche alle ore 10 per le scuole e alle 21 per tutti, il Musical per bambini e famiglie Geronimo Stilton alle ore 17 di sabato 7 dicembre al Palacalafiore, portato in scena dalla stessa compagnia di Priscilla (tra la replica del mattino e quella serale) e, attesissimo, l’unico live per Calabria e Sicilia del tour mondiale di Mika, tra le pop star più amate, in uscita il 4 ottobre con il nuovo album.

Articoli Correlati

Piccioni, le liste di ‘Lamezia bene comune’ non sono governate dai ‘colonnelli’ di Catanzaro

LAMEZIA. "Le nostre liste sono fatte da persone libere, che hanno sottoscritto un codice etico con cui si sono

Read More...

Lamezia, buca nell’asfalto a piazza Mazzini ma nessuno se ne occupa

È da sabato che questa buca rimane così in pieno centro cittadino nei pressi di Piazza Mazzini (altro…)

Read More...
Lamezia, Aeroporto: denunciato passeggero in possesso di cartucce

Truffatore informatico seriale denunciato dalla Polizia di Frontiera di Lamezia

Circa un mese fa un cittadino di Lamezia Terme ha denunciato presso gli uffici della Polizia di Frontiera di

Read More...

Mobile Sliding Menu