Sabato 8 Agosto 2020

LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Caruso: Social housing, Comune non perda occasione

1 min read

L’amministrazione comunale non perda l’occasione di partecipare alla programmazione comunitaria gestita dalla Regione Calabria che intende promuovere il social housing e la nascita di strutture socio-educative attraverso il recupero di immobili inutilizzati attraverso l’ampliamento o la riqualificazione di strutture già adibite o da adibire a centri diurni per persone con limitata autonomia.
Social housingComunicato Stampa
Altra azione prevista é il recupero e il potenziamento del patrimonio pubblico utile ad incrementare la disponibilità di alloggi sociali e di servizi abitativi per categorie fragili.
Tale intervento vuole sperimentare anche  modelli infrastrutturali  innovativi per bisogni abitativi transitori o temporanei destinati a specifici soggetti.
Oltre all’adeguamento delle infrastrutture sono previste in via sperimentale l’introduzione di tecnologie di assistenza alle persone con difficoltà motorie, negli edifici residenziali pubblici.
Sempre in questa tipologia di stanziamento a favore dei comuni della Regione Calabria sono disponibili le risorse finanziarie per l’eliminazione delle barriere architettoniche e l’introduzione negli edifici residenziali pubblici di tecnologie in grado di rendere più facile la vita domestica delle persone a mobilità ridotta.
L’amministrazione Mascaro, si attivi per ottenere tale finanziamento attraverso la domande di agevolazione il cui contributo concepibile é pari al 100% delle spese sostenute facendo attenzione a rispettare i termini di scadenza dalla pubblicazione dell’avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione Calabria.
I comuni hanno il compito di spendere le risorse europee al fine di creare sviluppo, crescita e inclusione sociale.

Carolina Caruso
capogruppo (ForzaItalia) e Presidente Pari Opportunità