LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Casarossa40: “Avviata la raccolta di farmaci da inviare in Siria del Nord”

2 min read
CASAROSSA40-LameziaTermeit

[vc_row][vc_column][vc_column_text]

Il comunicato del Collettivo Autogestito

Comunicato stampa:

“Sosteniamo concretamente il sistema sanitario per la popolazione del Rojava e i rifugiati di Raqqa e Mosul”

CASAROSSA40-LameziaTermeitIl Collettivo Autogestito Casarossa40 aderisce al nuovo appello lanciato da Rete Kurdistan Italia-Staffetta Sanitaria e dalla Mezza Luna Rossa Kurdistan Italia Onlus, per contribuire a una nuova raccolta e invio di medicine nel Rojava, il territorio della Siria del Nord.

Grazie alle tante persone e alle strutture che in tutta Italia hanno collaborato, fra maggio e giugno 2017 sono arrivati in Rojava più di 400 kg di medicine, per la gran parte antibiotici. Sono stati utilizzati nelle cliniche di Heyva Sor a Kurd (Mezzaluna Rossa Curda del Rojava) e nelle strutture sanitarie dei campi profughi in cui risiedono i rifugiati fuggiti dalle aree di guerra di Raqqa e Mosul.

Questa costituisce oggi la maggiore emergenza sanitaria. Mentre continua lo sviluppo del sistema sanitario, di cui l’ospedale di Tell-Temr finanziato dalla solidarietà italiana costituisce un importante presidio, la nuova sfida è salvaguardare la salute pubblica anche nei campi profughi.

Per contribuire ad affrontare questa situazione lanciamo una nuova iniziativa di RACCOLTA DI FARMACI, contando sulla rete di solidarietà che si è attivata cooperando nella raccolta precedente. [/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_cta h2=”Ecco le medicine che possono essere raccolte e inviate:”]

Medicine con scadenza a partire da luglio 2018 (anche in confezioni aperte e non complete) in particolare antibiotici, antinfiammatori, antipiretici, antidolorifici ma non oppiacei;

– Compresse e Medicine in polvere, NON Liquidi né materiali facilmente deperibili (NO fiale, vaccini, gocce, sciroppi ecc., insulina);

– NO psicofarmaci;

– Piccole attrezzature e dispositivi medici (es. defibrillatori portatili, misuratori di glicemia completi di stickers).

Quando finisce la raccolta? A fine novembre, per poter effettuare l’invio entro dicembre.[/vc_cta][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_column_text]

I medicinali possono essere consegnati nei due punti di raccolta di Lamezia Terme e Catanzaro contattando i referenti territoriali:

Francesco: +39 339 417 6939 (per Lamezia Terme)
Cesare: +39 389 421 9022 (per Catanzaro)

Inoltre saranno allestiti due momenti di raccolta a Lamezia Terme il:

ven. 10/11/2017 c/o Casarossa40 (via Abruzzi, 40) dalle ore 17:30 alle ore 20:30;
sab. 25/11/2017 c/o C.so G. Nicotera (area pedonale) dalle ore 17:30 alle ore 20:30

Si può contribuire inoltre inviando una donazione sul conto di Mezza Luna Rossa Kurdistan Italia Onlus (IBAN: IT63 P033 5901 6001 0000 0132 226 – causale spedizione medicine e attrezzature) per coprire il costo della spedizione aerea (unica modalità di invio dei farmaci praticabile).

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Copyright © All rights reserved.