Catanzaro, al Teatro Comunale il concerto degli Arangara

In Eventi&Cultura, Ultime notizie On
container Lamezia Terme

Domani, giovedì 13 dicembre alle 20.45, il Teatro Comunale di Catanzaro ospiterà il concerto degli Arangara, gruppo calabrese di musica d’autore che, per l’occasione, presenterà anche il suo l’ultimo album Andrea e la montagna.

Formato nel 2005 a Bologna da Gianfranco Riccelli, che è voce e autore della maggior parte dei brani, il gruppo degli Arangara si è subito imposto all’attenzione di critica, media e pubblico per i connotati tipici della più autentica scuola cantautorale italiana impregnata di nuove sonorità, citazioni illustri, impegno sociale e, al contempo, con evidenti richiami alla musica popolare tradizionale.

La band è composta da musicisti di altissima caratura, con due importanti e colorate presenze femminili: Gianfranco Riccelli, voce, chitarra acustica, mandolino e armonica, Filippo Scicchitano, basso e contrabbasso, Celeste Iritano, voce e percussioni, Valeria Piccirillo, violino, Salvatore Servino, batteria, Maurizio De Paola, pianoforte e tastiere, Giovanni Romeo, chitarra elettrica.

L’album, prodotto da Elca Sound, contiene nove brani, tra cui la cover di “Ho visto anche degli zingari felici”, in omaggio a Claudio Lolli, scomparso lo scorso agosto a 68 anni, e quella dell’allegra “Smommulando”, canzone tratta dall’album Petipitugna del salentino Mino De Santis. Quattro i brani scritti da Gianfranco Riccelli. A completare l’album, anche tre autentiche gemme: “Un servo e un Cristo”, che si rifà ad un’antichissima canzone siciliana di Leonardo Vigo, dal titolo originale “Lamento di un servo ad un Santo crocifisso”, pubblicata nel 1857 in una raccolta di canti siciliani, e due brani su testi dello scrittore e umorista Stefano Benni: “Cometa” e “Ingorgo d’amore”.

Numerosi i riconoscimenti ottenuti in questi anni dalla band tra cui il prestigioso “Demo Award” nella finalissima del 2010 di “Demo” di Rai Radio1 di Michael Pergolani e Renato Marengo, come miglior gruppo etno-autorale italiano, e il Premio “Una canzone per Bologna” con il brano “Lucio” nel 2013.

Il gruppo è molto conosciuto e apprezzato anche all’estero, dove ha fatto registrare continui sold out dalla Germania al Canada.

Lo spettacolo è organizzato nell’ambito del Festival Fatti di Musica di Ruggero Pegna in collaborazione con la rassegna Vacantiandu con la direzione artistica di Diego Ruiz, Nico Morelli e la direzione amministrativa di Walter Vasta e La Calabria è talento di “Art-Music&Co”, Assessorato al Turismo e Spettacolo del Comune di Catanzaro.

Fatti di Musica e Vacantiandu sono progetti con validità triennale finanziati dalla Regione Calabria con Fondi PAC.

L’ingresso al concerto è gratuito fino ad esaurimento posti. Si consiglia la prenotazione.
Per questo spettacolo non è previsto il servizio bus navetta gratuito Lamezia/Catanzaro A/R.

Articoli Correlati

Autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, un mezzo dell'Anas

L’Anas dispone doppio senso circolazione su A2 tra Cosenza e Rogliano

Provvedimento Anas per consentire gli accertamenti della Procura di Cosenza (altro…)

Read More...
Ecosistem Lameziasoccer

Sconfitta interna per l’Ecosistem Lameziasoccer con la Polisportiva Futura

Va agli ospiti il derby calabro del campionato di serie B giocato al Palasparti tra Ecosistem Lameziasoccer e Polisportiva

Read More...
Ciminà (RC). Sequestrate armi, munizioni e droga

Ciminà (RC). Sequestrate armi, munizioni e droga

Trovate dai Carabinieri anche una radio ricetrasmittente e dell'esplosivo (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu