Catanzaro. Bimba due mesi morta in ospedale, aperta inchiesta

In Cronaca On
ospedale pugliese ciaccio

Sul corpo numerose ecchimosi, indagini della Squadra mobile

CATANZARO. Una bambina di due mesi é morta ieri nel reparto di rianimazione dell’ospedale “Pugliese-Ciaccio” di Catanzaro. Le cause del decesso sono in corso d’accertamento.

Lo scrive la “Gazzetta del Sud”. Secondo quanto riporta il quotidiano, la bambina presentava numerose ecchimosi in varie parti del corpo.

Sulla morte della bambina ha aperto un’inchiesta la Procura della Repubblica di Catanzaro.

Le indagini sono condotte dalla Squadra mobile. La famiglia della bambina vive a San Pietro di Caridà, un centro della provincia di Reggio Calabria al confine con quella di Vibo Valentia.

La bambina, portata in un primo tempo nell’ospedale di Vibo, é stata trasferita successivamente, a causa della gravità delle sue condizioni, a Catanzaro, dove ieri é deceduta.

I genitori, secondo quanto si é appreso, hanno riferito ai medici ed agli investigatori che la bambina si lamentava e piangeva e che per questo hanno deciso di portarla in ospedale. Versione che é adesso al vaglio degli investigatori.

Articoli Correlati

Rosario Piccioni

Precari Sacal, Piccioni: De Felice incontri al più presto sindacati e lavoratori

Certamente l’incontro avvenuto ieri tra i rappresentanti della Sacal e alcune delle forze sindacali riconosciute è un segnale positivo,

Read More...
Porto di Gioia Tauro, sequestrati 115 kg di cocaina

Porto di Gioia Tauro, sequestrati 115 kg di cocaina

Operazione Gdf-Dogane, la sostanza avrebbe fruttato 23 mln alle cosche (altro…)

Read More...

Lamezia, Confintesa: “Continua il sit-in degli stagionali Sacal”

"Dopo due giorni di presidio davanti l'aereostazione di Lamezia Terme, continua il silenzio assordante da parte dei dirigenti Sacal

Read More...

Mobile Sliding Menu