Catanzaro, Casapound protesta contro le strisce blu e prende di mira il Cavatore

In Politica On

CATANZARO. Iniziativa simbolica di protesta di Casapound a Catanzaro contro le “strisce blu” per la sosta a pagamento decise dall’Amministrazione comunale.

Uno striscione con la scritta” hanno multato anche me” appeso ai piedi della statua, e un centinaio di facsimili di “verbali” della polizia municipale, sono stati lasciati sul muro antistante l’area del monumento al “Cavatore” nel centro della città. “A breve il Comune di Catanzaro – afferma il responsabile del movimento Danilo Romeo – non trovando più spazio per disegnare le strisce si ricoprirà anche i monumenti e le chiese della città. Quale criterio sia stato adottato per l’ampliamento dei parcheggi a pagamento, non è dato saperlo, vi è traccia solo di una delibera dove si spiega che l’obiettivo sarebbe di tutelare i residenti. La verità a parer nostro è ben altra, l’amministrazione comunale cerca in tutti i modi, di reperire più entrate possibili da parte dei cittadini e non, impoverendo sempre di più la città di turisti e investitori”.

 

Articoli Correlati

Sindaco di Riace arrestato da Guardia di finanza-LameziaTermeit

Il Tar annulla l’esclusione di Riace dallo Sprar

Decisione dei giudici di Reggio su ricorso contro la decisione del Viminale (altro…)

Read More...
Arte in Vetrina. Mostra itinerante degli artisti lametini

L’arte in vetrina, il 22 maggio la conferenza stampa di presentazione

E’ convocata per mercoledì 22 maggio alle ore 11:00 nella sede di Spazio Arte 57, associazione Arte&Antichità passato e

Read More...
carabinieri

Montepaone (CZ). Sorprese mentre rubano in un supermercato, arrestate tre donne

Nella mattinata di sabato, grazie ad una tempestiva segnalazione pervenuta sul numero di pronto intervento 112, i Carabinieri della

Read More...

Mobile Sliding Menu