Catanzaro, Consiglio Comunale decide per mantenimento quote in Sacal e Comalca

In Politica On
- Updated
Catanzaro, Consiglio Comunale - LameziaTerme.it

Con voto unanime dei presenti

Comunicato stampa:

Con 23 voti favorevoli, l’unanimità dei presenti, il consiglio comunale, presieduto da Marco Polimeni, ha deciso il mantenimento delle quote possedute in seno alla Sacal (società aeroportuale Catanzaro–Lamezia).

Catanzaro, Consiglio Comunale - LameziaTerme.it
Catanzaro, Consiglio Comunale

La delibera, predisposta dal settore Patrimonio, conteneva la proposta da parte del dirigente, Andrea Adelchi Ottaviano, di approvare la ricognizione delle partecipazioni possedute dal Comune alla data del 23 settembre 2016, di procedere all’invio delle risultanze della ricognizione al Ministero dell’Economia e delle Finanze, di procedere all’alienazione delle partecipazioni del COMALCA Scarl e di quota parte della SACAL Spa.

Il sindaco dopo la lettura ha sottolineato come la proposta sia di natura tecnica e che, quindi, spetta al consiglio determinarsi politicamente. Sulla proposta sono stati presentati dunque, tre emendamenti letti dal presidente Polimeni: il primo presentato dai gruppi di Fi e Obiettivo comune che chiedeva il mantenimento delle quote nella Sacal; il secondo da parte di alcuni esponenti della minoranza con il quale chiedevano il mantenimento delle quote in Sacal e nel Comalca; il terzo da esponenti dei gruppi Catanzaro da Vivere e Catanzaro con Sergio Abramo contenente la richiesta di mantenimento della presenza del comune nel Comalca. Al dibattito seguito alla lettura degli emendamenti sono intervenuti: Levato, che ha chiesto una breve sospensione dei lavori, Guerriero che si è detto contrario alla sospensione. Alla ripresa dei lavori sono intervenuti: Merante, Guerriero, Riccio, Filippo Mancuso, Consolante, Celia, Bosco, Battaglia, Fiorita e Rosario Mancuso. Ha concluso il dibattito il sindaco Abramo.

Sindaco Sergio Abramo - LameziaTerme.it
Sindaco Sergio Abramo

L’aula ha poi proceduto alla votazione dei singoli emendamenti. Il primo presentato da Fi e Obiettivo comune ha registrato 24 voti favorevoli. Il secondo a firma di alcuni esponenti della minoranza ha fatto registrare 5 voti favorevoli e 18 contrari. Il terzo a firma dei rappresentanti dei gruppi Catanzaro da Vivere e Catanzaro con Sergio Abramo ha ottenuto 23 voti favorevoli. Stesso risultato ha ottenuto la delibera emendata dal primo e terzo emendamento.

La legge prevede che la revisione straordinaria delle società partecipate ex articolo 24 del decreto legislativo 175/2016, doveva effettuarsi, entro il 30 settembre 2017,  prendendo in esame le quote possedute dal Comune alla data del 23 settembre 2016, che risultavano, dunque, in seno al Comalca (Consorzio mercato agricolo di Catanzaro) e nella Sacal (Società aeroportuale Catanzaro–Lamezia).
In totale, dunque, le società partecipate dal Comune sono 4: di cui completamente controllate 2: azienda per la mobilità (Amc) e società di produzione di servizi di interesse generale (Catanzaro Servizi).
Ricordiamo che il Comune aveva già dismesso cinque partecipate: Ambiente e servizi, Centro di formazione permanete, società Argento, Centro tipologico e Catanzaro 2000.

Articoli Correlati

Conclusa terza edizione giro della Calabria in 500

Conclusa terza edizione giro della Calabria in 500

Se pur non ai mondiali di calcio, l’Italia entusiasma grazie ai motori “Fiat 500”. (altro…)

Read More...
Maltempo in Calabria, nubifragi anche nel Lametino

Maltempo in Calabria, nubifragi anche nel Lametino (Video)

LAMEZIA. Il maltempo che da ore imperversa su molte zone della regione sta interessando anche Lamezia e il lametino,

Read More...
Lorenzo Calogero poeta di Melicuccà

Lorenzo Calogero, un fragile poeta e medico

Cominciata come medico condotto, la vita di Lorenzo Calogero virò presto sulla poesia. Patofobico fin dalla gioventù, il poeta

Read More...

Mobile Sliding Menu