Catanzaro, Giovani Dem: “Francesco Alecci è il futuro del Pd”

In Politica, Ultime notizie On

I Giovani democratici di Catanzaro plaudono al risultato ottenuto alle ultime provinciali da Francesco Alecci, sindaco di Soverato candidato alla guida dell’ente intermedio catanzarese.

Di seguito la nota stampa: “Le elezioni provinciali ci consegnano un ottimo risultato, frutto della cooperazione tra le varie anime del centrosinistra provinciale, che hanno saputo mettere da parte dissidi e malcontenti  per raggiungere un unico obiettivo, ovvero il sostegno al candidato Ernesto Alecci, il quale è riuscito a farsi portavoce di un’ampia aggregazione,  grazie alla sua freschezza  e alla sua coerenza politica: Alecci è stato capace di  infondere fiducia e coinvolgere gran parte degli amministratori dei nostri territori, con un approccio positivo e carico di entusiasmo.

Noi Giovani democratici di Catanzaro individuiamo in lui un punto di riferimento politico e gli riconosciamo capacità aggregative preziose, di cui il Pd non può fare a meno. Ecco perché siamo sicuri, alla luce anche delle sue dichiarazioni subito dopo l’esito elettorale, che Ernesto Alecci resterà in campo, dando il suo contributo a partire dal prossimo congresso regionale per la costruzione di un partito nuovo nei contenuti e nella sua classe dirigente, vicino alla quotidianità delle persone e dei territori”.

Articoli Correlati

Il comitato pro farmacia Due Mari

Il comitato pro farmacia Due Mari spiega le ragioni della sua battaglia

Cari cittadini il Comitato “Pro Farmacia Due Mari”, regolarmente costituito e registrato a Lamezia Terme il il 17/12/2019 al

Read More...

Guardie mediche: M5S, FDI e PD uniti per difendere le ragioni dei sindaci e dei cittadini

L’unione fa la forza, il che si è visto con l’annunciata sospensione, da parte della struttura commissariale del governo,

Read More...
Limbadi (VV). Fiamme distruggono tetto di un palazzo, nessun ferito

Limbadi (VV). Fiamme distruggono tetto di un palazzo, nessun ferito

Incendio in un palazzo, inquilini costretti a scappare (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu