LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Catanzaro. La polizia intensifica i controlli sul territorio: un arresto e 4 denunce

2 min read

Catanzaro: la polizia di Stato arresta un 30enne e denuncia 4 persone, tutti con pregiudizi penali

L’ulteriore intensificazione dei servizi di controllo del territorio, disposti dal questore di Catanzaro, con particolare attenzione alle zone della città ed ai quartieri maggiormente interessati da fenomeni delinquenziali, consegue quotidianamente risultati.

Tra la giornata di mercoledì e le prime ore di giovedì 12 novembre, le pattuglie della sezione volanti hanno tratto in arresto un uomo e deferito all’Autorità Giudiziaria altre 4 persone.

V.M. , catanzarese di 30anni, attualmente sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, è stato sorpreso in piena notte fuori dalla sua abitazione di Viale Isonzo, senza alcun valido motivo od autorizzazione del giudice competente; veniva, pertanto, tratto in arresto dagli agenti in flagranza di reato per evasione e, su disposizione del P.M. di turno, è stato trattenuto nella camera di sicurezza della Questura in attesa dell’udienza per direttissima.

Altre due persone, una donna, V.D. di 42 anni, e un giovane, P.C.D. di 25 anni, entrambi catanzaresi, sono state deferite all’Autorità Giudiziara per il reato di evasione, in quanto a seguito dei controlli presso le rispettive abitazioni non sono stati trovati in casa ove in atto sono sottoposti agli arresti domiciliari.

Un 38 enne, B.A. di Petronà, è stato bloccato dai poliziotti dopo che, all’intimazione dell’ALT in un controllo stradale, aveva tentanto la fuga alla guida della propria autovettura.

Durante il breve inseguimento, gli agenti della volante notavano che il fuggitivo lanciava dal finestrino due involucri, che, recuperati, risultavano contenere 2,26 grammi di cocaina e 2,38 grammi di eroina; pertanto, B.A. veniva denunciato all’Autorità Giudiziaria per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Un 45enne, P.A. di Girifalco, identificato durante un controllo su strada in Via Teano, è stato denunciato per il reato di inosservanza della misura del Foglio di Via Obbligatorio, disposto con provvedimento del Questore del 2018, che disponeva il divieto di far ritorno nel comune di Catanzaro fino a febbraio del 2021.