LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Catanzaro, l’Università Magna Graecia celebra l’arte di Nik Spatari

2 min read
Errore, nessun ID annuncio impostato! Controlla la tua sintassi!

Martedì 27 giugno alle 11.30

Nik Spatari: un maestro dell’arte e del paesaggio - LameziaTerme.it
Nik Spatari: un maestro dell’arte e del paesaggio

“Nik Spatari: un maestro dell’arte e del paesaggio” è il titolo dell’incontro che si terrà martedì 27 giugno a partire dalle ore 11.30 presso la sede di Sociologia dell’Università degli Studi Magna Graecia di Catanzaro.

MuSaBa (Museo Santa Barbara) - LameziaTerme.it
MuSaBa

Scopo di questo evento è far conoscere agli studenti l’artista Nik Spatari, che è pittore, scultore, architetto e artigiano.
Verrà ripercorsa la storia dell’uomo e dell’artista, calabrese di nascita ma la cui passione per l’arte e l’architettura lo ha portato ben presto a Parigi dove ha avuto modo di alimentare il suo talento attraverso la frequentazione e la collaborazione con i grandi artisti del Novecento, da Picasso a Le Corbusier, da Jean Cocteau a Max Ernst. È proprio a Parigi che incontra Hiske Maas, organizzatrice instancabile, artista anticonformista e sua compagna da oltre cinquant’anni.
Insieme, nel 1969, dopo anni di lavoro, mostre, riconoscimenti, viaggi per il mondo, decidono di inseguire un progetto ambizioso: realizzare un laboratorio-scuola-museo nel Meridione d’Italia. E così prende vita il MuSaBa (Museo Santa Barbara), un museo–laboratorio d’arte contemporanea a cielo aperto nel cuore della Calabria, a sud est del centro di Mammola (RC).

L’iniziativa dell’Università Magna Graecia di Catanzaro prevede una Lectio del Maestro Nik Spatari e vedrà la partecipazione di ospiti e relatori illustri del panorama didattico universitario e non solo.
A Enzo Bruno, Presidente della Provincia di Catanzaro, sono affidati i saluti e ad Antonino Mantineo, Direttore del Master in Beni culturali e beni ecclesiastici: analisi, gestione, fund raising, l’introduzione e la conduzione del dialogo.
Relazioneranno la Prof.ssa Teodolinda Coltellaro, Critico d’arte del Comitato scientifico Marca e Direttore collana ”Quaderni del Marca”, e il Prof. Vittorio Politano, Vice direttore dell’Accademia delle Belle Arti di Catanzaro.

Elisabetta Furia

Click to Hide Advanced Floating Content