LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Catanzaro. Per la provincia si vota il 28 marzo, Lamezia fuori dalla consultazione elettorale

2 min read

Le operazioni di voto si svolgeranno dalle ore 7 alle ore 20 del medesimo giorno, nel seggio elettorale costituito nella sede della Provincia di Catanzaro (sala consiliare).

Nel decreto presidenziale di indizione delle elezioni, è fatto presente che in un primo momento, a seguito di interlocuzione tra l’Upi (Unione province italiane) e le Amministrazioni provinciali, si era deciso di istituire per il 13 dicembre 2020 le elezioni per il rinnovo dei Consigli provinciali.

In seguito, con L. di conversione n. 159 del 27 novembre 2020, si è disposto il differimento delle consultazioni elettorali provinciali a causa della pandemia, entro il 31 marzo 2021. Il presidente della Provincia dura in carica quattro anni, il consiglio provinciale invece due anni. Nella giornata del 28 marzo, pertanto, si procederà al rinnovo del solo consiglio provinciale.

Dalla consultazione elettorale sarà tagliata fuori la città di Lamezia che attualmente non ha un’amministrazione in carica e nemmeno un’assemblea democraticamente eletta. Il civico consesso è stato sciolto per brogli elettorali dal Tar in seguito al ricorso di Silvio Zizza e Massimo Cristiano, candidati a sindaco nelle comunali del novembre 2019. Lamezia non ha partecipato alle provinciali di 4 anni fa perchè anche in quell’occasione non aveva rappresentanti in carica: in quel periodo il consiglio comunale era stato sciolto per mafia. Red.