LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Catanzaro: la Polizia di Stato incontra gli alunni delle V classi primarie

2 min read

????????????????????????????????????

Tante le domande e le curiosità degli alunni, entusiasti di poter entrare nella Centrale Operativa del 113, e vedere dal vivo l’operatività

Giornate soleggiate, ma soprattutto, illuminate della gioia di due scolaresche delle V classi primarie dell’Istituto Comprensivo Mater Domini di Catanzaro, accompagnati dai loro insegnanti, che hanno trascorso la mattinata di ieri e di oggi, insieme ai poliziotti dei reparti del Centro Polifunzionale della Polizia di Stato.

Tante le domande e le curiosità degli alunni, entusiasti di poter entrare nella Centrale Operativa del 113, e vedere dal vivo l’operatività: la gestione di una chiamata di soccorso, il coordinamento delle pattuglie della squadra Volante sul territorio, i nuovi sistemi tecnologici, i grandi schermi di videosorveglianza.

Massima partecipazione ed interesse allo Stand allestito dalla Ufficio Provinciale della Polizia Scientifica, dove gli operatori hanno illustrato, a partire dal rilevamento dattiloscopico delle impronte digitali, alcune tecniche quotidianamente usate.

I ragazzi hanno potuto assistere, anche qui in tutta sicurezza, ad alcune dimostrazioni antisabotaggio simulate dagli operatori del Nucleo Regionale Artificieri.

Ciascuna delle mattinate si è conclusa con la visione di supporti visivi, quale cornice nella quale sono stati affrontati una serie di argomenti per promuovere una sana cultura della legalità; in un dialogo aperto con gli scolari, personale dell’Ufficio Minori della Divisione Anticrimine e della Sezione della Polizia Postale e delle Comunicazioni, hanno affrontato l’argomento del bullismo, cyberbullismo, rischi all’uso di internet, di canali social, uso responsabile della rete web.

Al termine i piccoli ospiti, hanno ricevuto dei gadget con il logo della Polizia di Stato.

Un abbraccio forte, anche se virtuale a causa della pandemia da Covid-19, tra i poliziotti e i ragazzi, con un auspicio di potersi a presto tornare ad incontrarsi, sapendo che la Polizia di Stato è sempre presente ed incarna il suo hashtag: #essercisempre

Click to Hide Advanced Floating Content