Catanzaro. Rapina alla Sicurtransport: tre rinvii a giudizio

In Cronaca On

container-lamezia-terme

CATANZARO. Rapina alla Sicurtransport, tre persone rinviate a giudizio. 

Tre rinvii a giudizio e fissazione della data del processo per gli altri 9 indagati che hanno scelto il rito abbreviato. Sono le decisioni del Gup di Catanzaro, Claudio Paris, nel corso dell’udienza preliminare a carico dei presunti componenti della banda, composta da elementi pugliesi e calabresi, che il 6 dicembre del 2016 a Catanzaro compì la rapina ai danni della società Sicurtransport che fruttò un bottino di 8 milioni e mezzo di euro.
Tra i rinviati a giudizio c’é il basista della banda, Massimiliano Tassone, funzionario della Sicurtransport grazie al quale gli organizzatori della rapina ricevettero le informazioni per mettere a segno il colpo. Sarà invece processata col rito abbreviato Annamaria Cerminara, che con le sue rivelazioni ha consentito di sgominare la banda. Per mettere a segno la rapina fu utilizzato un mezzo cingolato dotato di martello pneumatico. Il processo per i rinviati a giudizio inizierà il 7 marzo, mentre l’udienza per chi ha scelto l’abbreviato é fissata per il 9 aprile.
  

Articoli Correlati

Corso castanicoltura di Coldiretti

Sono arrivate le prime castagne in Calabria, raccolto in aumento tra il 20 e 25%

Il 2019 è l’anno della svolta e di ripartenza (altro…)

Read More...
Silvio Zizza (M5S) incontra delegazione della Costituente per Lamezia

Silvio Zizza (M5S) incontra delegazione della Costituente per Lamezia

Si è svolto ieri mercoledì 23 ottobre a Sant’Eufemia Lamezia un incontro tra il candidato a Sindaco del Movimento

Read More...
Guardia di finanza

Gioia Tauro (RC). Scoperto evasore fiscale totale, frode di 1,2 mln

REGGIO CALABRIA. I militari della seconda Compagnia di Gioia Tauro della Guardia di finanza hanno effettuato una verifica fiscale

Read More...

Mobile Sliding Menu