Catanzaro. Tirocinanti degli enti locali protestano alla Cittadella

In Attualità On
Tirocinanti degli enti locali protestano alla Cittadella

Protesta questa mattina da parte dei tirocinanti degli enti locali davanti alla sede della Cittadella Regionale di Catanzaro

I dimostranti spiegano che quella di quest’oggi non è una vera e propria manifestazione ma una richiesta di sensibilizzazione.

Gente che ha sessant’anni e 40 anni d’esperienza – dichiarano i tirocinanti – non può lavorare per 500 euro al mese, 80 ore, senza nessuna copertura assicurativa per malattie e infortuni senza per’altro aver riconosciuti i contributi.

La gente non vede futuro, non può fare progetti, non può sposarsi.

La regione Calabria – concludono – deve regolarizzare queste posizioni lavorative, non devono esistere tirocinanti di serie A e di serie B.

Articoli Correlati

Raccolta rifiuti in tilt, smaltimento nel caos. A Lamezia torna l'emergenza

Emergenza rifiuti in Calabria, D’Ippolito ( M5S) interpella il premier Conte

Sul collasso del sistema rifiuti in Calabria, il prossimo venerdì 19 luglio il deputato M5S Giuseppe d'Ippolito, componente della

Read More...

Festa a sorpresa alla Sagio Libri che chiude dopo 40 anni di attività

La Sagio libri di Savina Ruberto chiude i battenti dopo quarant'anni di attività. Amici e clienti affezionati hanno organizzato

Read More...

Lido Valentino Beach, danneggiato dal maltempo lo scivolo per disabili

CATANZARO. Il Comune di Catanzaro "contribuirà a proprie spese alla riparazione della passerella automatizzata per disabili del Valentino Beach

Read More...

Mobile Sliding Menu