Catanzaro, truffa una donna su whatsapp: arrestato un nigeriano

In Cronaca On

CATANZARO. Si era presentato come “colonnello Melvin” riuscendo anche a intrecciare una relazione sentimentale, via whatsapp, con una donna di 64 anni, di Catanzaro, indotta a versare bonifici sia su un conto corrente italiano, sia su un conto internazionale, per oltre 15 mila euro. Artefice del fantasioso raggiro è un 24enne di nazionalità nigeriana residente a Torino denunciato dalla Polizia di Stato del Commissariato di Catanzaro Lido.
Il giovane, una volta ottenuta la piena fiducia della sua vittima, le aveva inviato la foto di una valigetta che, a suo dire, conteneva 2,5 milioni di dollari, chiedendole di custodirla per il periodo in cui lui sarebbe stato in missione in Siria.
Per sbloccarla alla dogana bulgara, però, il “colonnello” ha chiesto alla donna il denaro che lei ha versato a più riprese. I poliziotti, dopo la denuncia della donna, sono risaliti al giovane intestatario del conto italiano collegato ad una carta postepay. Le indagini proseguono per individuare i titolari dei conti esteri.

Articoli Correlati

Gizzeria Lido: sanzioni dei carabinieri a titolari attività

Cosenza. Furti d’auto, eseguiti 18 provvedimenti

Operazione dei carabinieri di Cosenza, coinvolti minorenni (altro…)

Read More...

La Vigor Lamezia 1919 ufficializza il portiere Galeano

La Società Vigor Lamezia Calcio 1919 annuncia il tesseramento del portiere Antonio Galeano (Montepaone, 27/07/89). (altro…)

Read More...
Conad Lamezia, Nacci: convinto che avremmo portato a casa il risultato

Top Volley Lamezia: rescisso il contratto con Vincenzo Nacci

La Conad Lamezia comunica di aver raggiunto un accordo per la rescissione consensuale del contratto che legava la società

Read More...

Mobile Sliding Menu