Dom. Mag 31st, 2020

LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Catturato l’uomo che ha dato fuoco alla ex moglie

1 min read

Ciro Russo, di 42 anni, l'uomo che, in via Frangipane a Reggio Calabria, ha tentato di uccidere la moglie dandole fuoco mentre era in auto e ustionandola gravemente, 12 marzo 2019. ANSA/US POLIZIA DI STATO ++ NO SALES, EDITORIAL USE ONLY ++


L’uomo aveva dato fuoco all’auto dentro cui si trovava la sua ex moglie

REGGIO CALABRIA. La caccia all’uomo della polizia si è conclusa con l’arresto di Ciro Russo, pregiudicato 42enne originario di Ercolano (Napoli) ed evaso dagli arresti domiciliari.

Russo è stato bloccato nei pressi di una pizzeria dagli agenti della Squadra Mobile di Reggio e del Servizio centrale operativo. Al momento dell’arresto il pregiudicato non era armato e non ha opposto resistenza.

L’uomo si era reso latitante subito dopo aver tentato di uccidere la moglie, Maria Antonietta Rositani, di 42 anni, appiccando il fuoco mentre era a bordo della sua auto.

Nel tentativo di fuggire dalla furia omicida dell’uomo, la Rositani si era infatti schiantata con la propria vettura contro un muro. L’uomo è riuscito così a raggiungerla e, dopo averle cosparso addosso del liquido infiammabile, le ha dato fuoco.

La vittima versa in condizioni critiche, con ustioni su gran parte del corpo.

V.D.