Chef Emanuele Mancuso ospite dell’Accademia internazionale della dieta mediterranea

In Eventi&Cultura, Ultime notizie On
- Updated
Chef Mancuso spiega la preparazione del risotto ai turisti

Il ‘re dei fornelli’ protagonista degli eventi culinari più importanti dell’estate calabrese

LAMEZIA. Decisamente un’estate molto intensa e ricca di appuntamenti quella di chef Emanuele Mancuso protagonista di numerosi eventi culinari organizzati nella nostra regione.

Mercoledì 14 agosto, alle 21.30, il noto chef originario di Serrastretta sarà a Nicotera (Vibo Valentia) per un evento in piazza organizzato dall’Accademia internazionale della dieta mediterranea presieduta da Antonio Leonardo Montuoro.

Mancuso, che dall’inizio della stagione estiva sta partecipando alla trasmissione “Tuttochiaro” di RaiUno, mostrerà tutta la sua abilità nell’arte culinaria preparando alcuni dei suoi piatti gustosi e rinomati. Ricette che attingono all’antica tradizione gastronomica calabrese e, naturalmente, anche ai principi e agli alimenti basilari della dieta mediterranea nata proprio a Nicotera.

Nei giorni scorsi chef Mancuso è stato a Camigliatello Silano dove ha partecipato ad uno show cooking dedicato ai funghi organizzato dalla Pro Loco. Il ‘re dei fornelli’ calabrese ha deliziato i tanti presenti all’evento con la degustazione di un risotto ai funghi porcini con un cuore di ricotta alla n’duja di suino nero d’Aspromonte.

Un piatto prelibato che ha incontrato i favori anche dei tanti turisti che hanno seguito con grande interesse lo show cooking, pasteggiando con gusto l’ottimo risotto. Insieme allo chef Piero Cantore, Mancuso ha poi dato vita ad un altro momento culinario dal titolo “Un pesce fuor d’acqua” che ha riscosso sempre un gran successo.

La sfida è stata quella di preparare una cena a base di pesce proprio tra i monti, nel cuore della Sila. Sempre in queste calde giornate estive chef Mancuso per la rassegna “Eventi tipici da spiaggia” a Montauro (Catanzaro) ha messo in campo la sua arte culinaria per la degustazione del tartufo nero calabrese.

Insieme a Mancuso anche chef Rocco Buffone, direttamente dal programma Masterchef; nello staff anche gli chef Paolo Caserta e Giuseppe Paone. Promotore dell’iniziativa è stato l’imprenditore agricolo Giacomo Muraca che, insieme ai suoi figli, ha inteso intraprendere questo nuovo percorso gastronomico sul tartufo calabrese che nella nostra regione non è ancora sufficientemente apprezzato. Altro importante evento di cui chef Mancuso è stato protagonista è quello della rievocazione a tavola, della tradizione culinaria ebraica messa a confronto con la cucina mediterranea.

Il Chiostro di San Domenico di Cosenza è stato il suggestivo scenario in cui Emanuele Mancuso ha preparato uno speciale risotto in cui ha fuso insieme la tradizione calabra con quella ebraica. Per questa particolare iniziativa lo show cooking è stato realizzato dalla Maccaroni Chef Academy con la supervisione del rabbino maggiore Umberto Piperno.

Articoli Correlati

Il lametino Gianluca Vetromilo e Mammut Teatro volano in Portogallo

Il lametino Gianluca Vetromilo e Mammut Teatro volano in Portogallo

Sono Teresa Timpano con Scena Nuda, Angelo Colosimo con Wobinda, Gianluca Vetromilo con Mammut Teatro le compagnie selezionate da

Read More...

Lamezia. Pubblico delle grandi occasioni per “I Cavalli di Monsignor Perrelli”

Giovedì 5 novembre al Teatro Grandinetti in scena I cavalli di Monsignor Perrelli, con un grandissimo Peppe Barra e

Read More...
Il lametino Matteo Torchia conquista un altro pass per i Campionati Italiani

Il lametino Matteo Torchia conquista un altro pass per i Campionati Italiani

Gradino più alto del podio ai Campionati Regionali Assoluti anche per le tre staffette femminili in programma che hanno

Read More...

Mobile Sliding Menu