LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Chirumbolo-Isabella: scelta nuovi Assessori stride con accordi presi in precedenza

2 min read
Errore, nessun ID annuncio impostato! Controlla la tua sintassi!

Prendiamo atto dell’avvenuta nomina degli Assessori Giuseppe Costanzo in quota Forza Italia e Stefania Petronio in quota Mascaro Sindaco ai quali auguriamo buon lavoro, e, quindi, del completamento della Giunta da parte del Sindaco.

chirumbolo isabella decisione strideCon le scelte che è andato ad operare il sindaco Mascaro, nell’ottica della redistribuzione dell’impegno amministrativo, si è inteso privilegiare l’ingresso in Giunta di altre forze politiche, lasciando così fuori dal governo cittadino le due liste che hanno sostenuto Mascaro alle ultime competizioni elettorali e che fanno capo rispettivamente al Capogruppo Armando Chirumbolo ed al Capogruppo Alessandro Isabella, a loro volta facenti parte di una federazione, oggi rappresentativa di tre Consiglieri che siedono in Consiglio Comunale, che ha sempre sostenuto l’azione amministrativa del Sindaco contro tutto e tutti.
Tale decisione assunta dal Sindaco, sulla quale non esprimiamo giudizio alcuno con riferimento alle qualità personali degli Assessori scelti, comunque stride sia con gli accordi presi all’inizio di questa Consiliatura in merito alla riconosciuta rappresentatività di ogni singolo gruppo in Giunta e nella macchina Amministrativa, sia con il principio del peso nella distribuzione delle responsabilità e sia con la richiesta pervenutaci dal Sindaco medesimo di indicare dei nominativi che andassero a sostituire le figure degli assessori dimessisi, Carnovale e Bilotta, così da garantire le posizioni di impegno acquisito.
Indicazione che, comunque, avevamo offerto. Pertanto, alla luce di tali determinazioni da parte del Sindaco della città, chiaro è che si è venuto a generare un vulnus di rappresentatività che auspichiamo trovi soluzione e che il principio delle posizioni di impegno precostituito ed acquisito viene meno e con esso la possibilità dell’autodeterminazione da parte di un gruppo consiliare qualsiasi di gestire pro domo sua la responsabilità amministrativa ricevuta.
Dal canto nostro, augurandoci che l’Amministrazione, nel tempo che è rimasto, possa compiere quella svolta e dare quelle risposte che tutti si attendono, non staremo a guardare e continueremo a svolgere il nostro ruolo di Consiglieri comunali e lo faremo in maniera ancor più intransigente, attenta e critica, ascoltando esclusivamente i cittadini e vigilando affinchè tutte le loro richieste, istanze e proposte trovino ascolto ed intervento da parte dell’Amministrazione e lavoreremo solo per il bene della città.

I Consiglieri
Avv. Armando Chirumbolo
Dr. Alessandro Isabella

Click to Hide Advanced Floating Content