Castrovillari. Presentato Civita…Nova – Vivere il Centro Storico 2018

In Eventi&Cultura On
Presentato il programma di Civita…Nova - Vivere il Centro Storico 2018

Nella bellissima cornice del Rione “Santu Vito”, animato da luci, musica dal vivo, stand gastronomici e da una collettiva d’arte dei maestri pittorici castrovillaresi è stato presentato il manifesto e il programma di Civita…Nova – Vivere il Centro Storico 2018.

Comunicato Stampa

A presiedere il tavolo il Sindaco di Castrovillari Avv. Domenico Lo Polito, il Consigliere Provinciale e Sindaco di San Basile Vincenzo Tamburi, il Consigliere Comunale Fernando Loricchio, il Delegato del Sindaco Franco Pirrera, il Presidente della Pro Loco Eugenio Iannelli e il Direttore Artistico Gerardo Bonifati.

Nel manifesto, realizzato da Stefano Ferrante, Francesco Propato e Francesco Limonti, la grafica da Elmira Boosari STEXEMC2, e che vede tra i protagonisti della foto cittadini castrovillaresi Benito Trocino, Antonello Gialdino, Franco Pirrera, Luigi Ariete, G. G., Maria Antonia Severino, si racchiude l’essenza di quello che rappresenterà l’evento, nicchia esclusiva di tradizioni che si rinnovano ogni anno, usanze e consuetudini antiche che si trasformano e rivivono attraverso la contemporaneità.

Si potrebbero dare molte definizioni dell’immagine ma una foto deve parlare da sè senza bisogno di spiegazioni, ed ecco, in uno dei tanti “suppurti” del centro storico,  immerso in un dedalo di tortuosi vicoli e vicoletti che si diramano tra il Protoconvento e il Castello Aragonese, musica, magia, piatti tipici, arte e cultura si ritrovano insieme e fanno da sfondo ad una ninna nanna eterna che è poi una nenia d’amore trasmessa dalle vecchie generazioni alle nuove.

Davanti ad un foltissimo pubblico è stato svelato il programma che per quattro giorni rivitalizzerà, attraverso le molteplici attività culturali, artistiche, enogastronomiche, capaci di soddisfare i palati di tutte le generazioni, la “Civita”, gioiello architettonico della città di Castrovillari, spazio affascinante già teatro di diverse iniziative culturali ed artistiche nel corso dell’anno.

Musica, arte, teatro, folklore, vernacolo, artigianato ed eccellenze enogastronomiche, ma anche artisti di strada, poesia, mostre pittoriche, fotografia, visite guidate e laboratori del gusto, saranno la cornice attrattiva entro cui si accoglieranno i turisti, i visitatori e quanti prenderanno parte alla kermesse che si svolgerà a Castrovillari, nel cuore del borgo antico dal 30 agosto al 2 settembre.

Anche in questa manifestazione sarà utilizzato il “Tornese”, antica moneta in uso nella Castrovillari antica, che tanto successo ha riscosso lo scorso anno tra i visitatori, coniata esclusivamente per l’evento, che non sostituisce la moneta ufficiale in corso ma che servirà per l’acquisto di qualsiasi prodotto in vendita solo ed esclusivamente durante la manifestazione e all’interno dei suoi spazi.

La moneta sarà fornita al pubblico e ai consumatori presso punti di distribuzione dislocati lungo il percorso.

 

Articoli Correlati

Taverna, incendio in un’abitazione: nessun danno alle persone

TAVERNA. Incendio in un’abitazione nel comune di Taverna in via Via Giuseppe Cua. Le fiamme, la cui origine è

Read More...
Istituto Einaudi - LameziaTermeit

Lamezia, nuovo corso di studi su gestione delle acque e ambiente

Sarà attivato all’Istituto IPSSAR "L. Einaudi” di Lamezia Terme, a partire dal prossimo anno scolastico 2019/20, un nuovo indirizzo

Read More...

Catanzaro, al Politeama ritorna il premio “Cassiodoro il grande”

CATANZARO. Domani, sabato 15 dicembre alle 10.30, al Teatro Politeama di Catanzaro, ritorna l’appuntamento con il Premio “Cassiodoro il

Read More...

Mobile Sliding Menu